Carbonara ricetta classica

Carbonara ricetta classica

La Carbonara ricetta classica e golosa, un piatto di ogni tempo e ogni stagione.

Ci sono molte varianti, ma noi preferiamo la Carbonara ricetta classica

Vediamo subito insieme quali sono gli ingredienti necessari per preparae questo piatto nella nostra versione senza latte e senza glutine.

Per la nostra variante utilizziamo un formaggio vegano a pasta dura, il gondino

Ingredienti

350 g spaghetti senza glutine, io consiglio la pasta rummo 
100 g guanciale privo della cotenna
60 g di formaggio vegano a pasta dura
4 tuorli freschissimi
olio extravergine d’oliva
sale
pepe nero

Procedimento

Per la ricetta della carbonara classica, tagliate il guanciale a fette spesse circa 0,5 cm, dunque a listerelle lunghe 5 cm.

Quindi, mescolate i tuorli con il formaggio grattugiato e un pizzico di pepe.

A questo punto, scaldate in una padella un cucchiaio di olio e rosolatevi il guanciale a listerelle per qualche minuto, fino a che non sarà croccante, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

Intanto portate a bollore l’acqua per la pasta. Quindi, cuocete la pasta in abbondante acqua salata; tenete da parte un mestolo di acqua di cottura, quindi scolate la pasta al dente.

POTREBBE INTERESSARTI IL CARBONARA DAY, leggi qui tutte le curiosità su questo piatto intramontabile

Ricordatevi di versare l’acqua calda tenuta da parte nella padella con il guanciale intiepidito: questa operazione manterrà la pasta umida.

Dunque, trasferite la pasta nella padella e mescolate.

Alla fine, unite alla pasta anche il composto di tuorli e formaggio amalgamando velocemente.

Importate che tutto sia molto veloce in modo che l’uovo resti cremoso al punto giusto.

Insaporite con il pepe nero macinato e servite immediatamente nei piatti ben caldi.

TI INCURIOSISCE LA CARBONARA DI PESCE?

Leggi qui la ricetta completa per preparare la carbonara con il tonno, una alternativa molto saporita alla classica ricetta della carbonara con il guanciale.

Rustico ai peperoni ricetta veloce

Rustico ai peperoni ricetta veloce

Oggi vi propongo un Rustico ai peperoni ricetta veloce con l’utilizzo delle conserve di sfizi di calabria 

Un rustico veloce da preparare, pochi ingredienti con una sapore davvero eccezionale.

Ecco la mia idea per utilizzare la conserva di peperone dolce di sfizi di Calabria.

Vediamo subito insieme come preparare questo Rustico ai peperoni ricetta veloce nella nostra versione senza latte e senza glutine.

Ingredienti per uno stampo da 22 cm

  • 300 gr di farina senza glutine mix universale
  • 3 uova medie
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 100 ml di latte di soia
  • 220 g di conserva di peperone dolce
  • una bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • sale

CI SONO TANTE VARIANTI: Potete ARRICCHIRE il vostro rustico con quello che più vi piace, sostituire prosciutto cotto, e olive con salumi e a scelta, come pancetta, salame milano, bacon, prosciutto cotto. olive verdi al posto delle nere, pomodorini, verdure di stagione grigliate, cotte in padella oppure crude.

Procedimento

Vediamo subito insieme come preparare questo soffice e gustoso rustico

Per prima cosa, in una ciotola grande , mescolare insieme uova, latte di soia, olio. Girate bene insieme. Aggiungete quindi la farina, il lievito setacciato, il sale.

Girate velocemente, per pochissimi secondi con una spatola per amalgamare tutto insieme.

A questo punto, unite la passata di peperone.

Versate il composto in nello stampo precedentemente unto ed infarinato.

Preriscaldate il forno a 170 g.

Lasciate cuocere per circa 45 minuti.

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

Il risultato sarà un gustoso e soffice rustico.

Potete anche farcirlo con delle fette di prosciutto crudo ed insalata per preparare dei colorati tramezzini.

Leggi anche la ricetta della ciambella  salata agli spinaci.

Per le idee per i tuoi aperitivi estivi leggi qui, puoi trovare tante idee per aperitivi inclusivi che vanno bene per tutti. Clicca qui

 

 

Gelato fatto in casa alla vaniglia senza gelatiera

Gelato fatto in casa alla vaniglia senza gelatiera

In estate tutti vogliono il gelato. Prepararlo in casa è la cosa migliore soprattutto per chi soffre di intolleranze o allergie. Ecco la ricetta del gelato fatto in casa alla vaniglia senza gelatiera con biscotto nella nostra versione senza latte e senza glutine.

Avevate mai pensato di preparare il gelato senza gelatiera? Ecco passa passo la ricetta veloce super facile per preparare in casa il gelato fatto in casa alla vaniglia senza gelatiera con biscotto. Un gelato senza gelatiera.

Ingredienti per un semifreddo per 8 persone.

300 g di latte condensato a basa soia

400 g di panna vegetale senza latte

3 cucchiai abbondanti di crema alla nocciola senza latte

100 g di biscotti senza  glutine a piacere

Procedimento

Per prima  cosa prepariamo il latte condensato. In commercio lo trovate facilmente, ma quello non va bene se avete allergie o intolleranze al latte.

Quindi io lo preparo in casa con una base di latte di soia. Una ricetta infallibile che potete leggere qui 

 

Una volta preparato il latte condensato, lasciatelo raffreddare per bene ed una volta freddo risulterà cremoso. Non mettetelo in frigo altrimenti diventerà troppo solido e sarà difficile amalgamarlo alla panna.

Quindi, montate la panna e a filo unite il latte condensato.

A questo punto, foderate con la pellicola trasparente il vostro stampo ed adagiate i biscotti secchi.

Ecco potrebbe interessarti anche la ricetta per preparare la cheesecake senza formaggio, leggi qui le istruzioni complete

Versate metà del composto.

Alla restante parte di crema aggiungete la crema alla nocciola e cacao e poi versatela nello stampo.

Riponete in freezer per circa 6 ore.

Trascorso il tempo di riposo, sformate e servite.

Leggi qui tante idee della cucina di sonia

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Ha mai pensato di preparare il gelato caldo? Ecco la ricetta

Semifreddo alla vaniglia con biscotto

Semifreddo alla vaniglia con biscotto

In estate tutti vogliono il gelato. Prepararlo in casa è la cosa migliore soprattutto per chi soffre di intolleranze o allergie. Ecco la ricetta del Semifreddo alla vaniglia con biscotto nella nostra versione senza latte e senza glutine.

Avevate mai pensato di preparare il gelato senza gelatiera? Ecco passa passo la ricetta veloce super facile per preparare in casa il Semifreddo alla vaniglia con biscotto. Un gelato senza gelatiere.

Ingredienti per un semifreddo per 8 persone.

300 g di latte condensato a basa soia

400 g di panna vegetale senza latte

3 cucchiai abbondanti di crema alla nocciola senza latte

100 g di biscotti senza  glutine a piacere

Procedimento

Per prima  cosa prepariamo il latte condensato. In commercio lo trovate facilmente, ma quello non va bene se avete allergie o intolleranze al latte.

Quindi io lo preparo in casa con una base di latte di soia. Una ricetta infallibile che potete leggere qui 

Una volta preparato il latte condensato, lasciatelo raffreddare per bene ed una volta freddo risulterà cremoso. Non mettetelo in frigo altrimenti diventerà troppo solido e sarà difficile amalgamarlo alla panna.

Quindi, montate la panna e a filo unite il latte condensato.

A questo punto, foderate con la pellicola trasparente il vostro stampo ed adagiate i biscotti secchi.

Ecco potrebbe interessarti anche la ricetta per preparare la cheesecake senza formaggio, leggi qui le istruzioni complete

Versate metà del composto.

Alla restante parte di crema aggiungete la crema alla nocciola e cacao e poi versatela nello stampo.

Riponete in freezer per circa 6 ore.

Trascorso il tempo di riposo, sformate e servite.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Ha mai pensato di preparare il gelato caldo? Ecco la ricetta

 

Insalata con petto di pollo

Insalata con petto di pollo

In estate mangiare insalate è molto piacevole.

Scopriamo insieme come cucinare una insalata con petto di pollo bollito o arrostito

Ecco il nostro petto di pollo all’insalata

Ingredienti

300 g di petto di pollo

una carota

una manciata di pomodorini

1 cipolla

sale qb

olio extra vergine di oliva

Procedimento

Per prima cosa portare a bollore una pentola con dell’acqua leggermente salata.

Aggiungere la carota e la cipolla intera.

Lasciar bollire per circa 10  minuti.

A questo punto aggiungere il petto di pollo a filetto.

QUINDI FAR CUOCERE PER CIRCA 15 MINUTI.

Trascorso il tempo di cottura, scolare e tagliare il petto di pollo a pezzetti non troppo piccoli. Lasciar  raffreddare.

Procedere a lavare e tagliare a pezzetti i pomodorino.

Unire all’insalata di pomodori il petto di pollo e condire a piacere con sale ed olio.

Lasciar riposare almeno un’ora prima di servire.

 

Una simpatica variante è quella di fare il petto di pollo arrostito sulla bistecchiera.

Un ottimo risultato  lo si ha anche utilizzando i cosciotti di pollo dissossati, in tal caso i tempi di cottura aumenteranno di una decina di minuti.

Potete aggiungere alla vostra insalata anche del mais o dei piselli lessi.

Leggi anche qui la ricetta della torta magica alla vaniglia

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti

Prova anche la  ricetta della torta magica al cacao

Pan cake americani

Pan cake americani

Ecco la ricetta light dei buonissimi pan cake americani senza farina

Cosa mangiare a colazione durante una dieta? Perfetti e golosi sono i pan cake americani senza farina  nella nostra versione senza latte e senza glutine basta avere gli ingredienti giusti

Prova tutti i prodotti ILOVEGLUTENFREE

Ingredienti per 2 pancake

200 g di albumi

2 uova intere

200 g di yogurt di soia

10 g di zucchero

Procedimento

Iniziamo con il mettere a scaldare una padella antiaderente. Nel frattempo, all’interno di una ciotola, dunque, montate a neve 200 gr di albumi e aggiungete altre due uova intere. Mescolate e aggiungete 200 gr di yogurt greco senza grassi e 10 gr di zucchero. Cucinate il composto per 4 minuti a lato e guarnite i pancake come preferite.

Quando la padella è ben calda, intingetela con un po’ di margarina, prendete un mestolo del composto precedentemente ottenuto e versatelo in padella. Riempite il mestolo sempre della stessa quantità, per ottenere pancake della stessa grandezza. Cuocete 4 minuti per lato a fuoco medio.

Preparatevi a servirli: mettete i due pancake uno sopra l’altro su un piatto e versate il cioccolato fuso e la granella di frutta secca. In alternativa al cioccolato potete utilizzare una marmellata light senza zuccheri.

Prova tutta la line dei prodotti Classima, tanti prodotti bio da assaggiare. Prodotti per la cura della persona e dei tuoi amici a quattro zampe.

Approfitta creando qui il tuo buono sconto da 50 euro da utilizzare sul tuo primo acquisto. Clicca qui per scoprire tutte la gamma di prodotti e per utilizzare il tuo buono da 50 euro

Visita lo shop per trovare prodotti senza glutine e bio con un click.

Prova i salatini senza glutine

Leggi anche qui

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Fonte

La farina i tipi di farina senza glutine

La farina i tipi di farina senza glutine

Tipi di farina, delle loro caratteristiche distintive e delle differenze tra i vari tipi

Tanti tipi di farina, una per ogni piatto, La farina i tipi di farina senza glutine

La farina è il prodotto della lavorazione e macinazione di cereali integrali o altre materie prime vegetali (frutti secchi e semi).

Ecco le farine naturalmente senza glutine

Come abbiamo detto, le farine ottenute dalla macinazione di altri semi, legumi o frutti secchi di varie piante, sono dette “farine speciali”. Ne esistono davvero tante e di diversa origine, molte legate a tradizioni e popolazioni antichissime.

Farina di ceci

Si tratta di una delle farine senza glutine più apprezzata in cucina. Particolarmente usata in Centro Italia, nella realizzazione di squisiti prodotti di panificazione, è anche facilissima da realizzare in casa.

Con questa materia prima si realizzano tante ricette gustosissime. Tra le tante preparazioni della cucina regionale, la tradizionale farinata ligure. Ricca di proteine, fibre e carboidrati, contiene magnesio, calcio, potassio e fosforo, in grado di contrastare pressione alta, stanchezza e rinforzare cervello e ossa.

Farina di mais

La farina di mais da origine ad uno dei prodotti più tipici del Nord Italia: la polentaSi tratta di una farina a grana grossa, poco adatta alla panificazione, ma dall’alto valore nutritivo che può anche essere consumata semplicemente bollita.

Anche questo tipo di farina è ascritta nel gruppo delle farine senza glutine, che la rende una farina adatta ai celiaci e agli intolleranti.

Ecco come utilizzare al meglio la farina di mais per impanare.

Farina di avena

Quella che si ricava dall’avena è un’alternativa interessante alla classica farina bianca di grano o da altri cereali. Si produce a partire dalla macinazione della cariosside, cioè il frutto secco della pianta.

Essa rappresenta un ingrediente molto antico, utilizzato non tanto per l’alimentazione umana quanto per foraggiare gli animali che ne digeriscono le fibre. L’animale che tradizionalmente si nutre di farina d’avena (conosciuta anche come biada) è il cavallo.

Nei paesi del Nord Europa, come la Gran Bretagna, viene impiegata nella preparazione del famoso Porridge, la cui ricetta consiste proprio nell’immersione di un certa quantità di farina di avena in un liquido (acqua o latte) fino a formare un composto molto denso e pastoso.

Vediamo le caratteristiche

Un po’ come l’orzo, anche questa farina può inoltre essere sottoposta a fermentazione e distillazione. Attraverso queste lavorazioni si ottiene una famosa bevanda alcolica: il Whiskey. Tutti i prodotti  ottenuti dalla panificazione della farina di avena si  caratterizzano per l’elevato contenuto calorico, decisamente superiore a quello della farina di frumento.

Farina di cocco, La farina i tipi di farina senza glutine

La farina di cocco è il risultato della macinatura della polpa essiccata della noce di cocco. Nonostante sia stata per molto tempo trascurata e snobbata dalla tradizione culinaria occidentale, oggi è stata riscoperta per il suo alto valore nutrizionale che gli ha fatto guadagnare la reputazione di “superfood”.

Fonte qui 

Leggi qui la ricetta per preparare il dolce di mais piu’ buono che c’è

Torta prima comunione

Torta prima comunione

Ecco come realizzare una torta prima comunione senza glutine e senza latte.

Perchè porsi il problema, realizziamo una torta prima comunione che vada bene per tutti.

Quindi prepariamo una base di biscotto cream tart e farciamolo con una crema di panna senza latte e pistacchio.

Stupiamo i nostri ospiti con una torta al lamponi farcita con una crema la mascarpone senza latte.

Non ho mai mangiato una torta cosi buona.

Procediamo a preparare la frolla con la nostra ricetta infallibile, leggi qui gli ingredienti ed il procedimento.

Procediamo a formare tre dischi di 20 cm di diametro. Questa base si puo’ tranquillamente preparare in anticipo, anche due o tre giorni prima.

Leggi qui tutti i segreti per preparare una pasta frolla senza difetti, ecco tre tipi di pasta frolla e quale scegliere.

Per la base ai lamponi ho utilizzato questa ricetta

Ingredienti

  • Uova
  • 80 g Zucchero
  • 130 g Olio di semi
  • 230 g Farina senza glutine mix dolci
  • 230 g Marmellata ai lamponi
  • 30 g Acqua
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

Per prima cosa, montare le uova con lo zucchero ed aggiungere la vanillina fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Quindi unire  la marmellata ai lamponi e poi incorporare a filo l’olio di semi.

Alla fine, aggiungere la farina. Quindi incorporare anche l’acqua ed infine il lievito istantaneo per dolci.

Poi, trasferire il composto in una tortiera da 22 cm di diametro ed informare a 180 gradi per circa 40 minuti.
Preparate le basi procedete alla preparazione delle creme.

Per la crema al pistacchio.

Versate in una terrina 500 g di panna vegetale senza latte ( io utilizzo hoplà di soia), aggiungete tre cucchiai di crema al pistacchio senza latte e senza glutine.
Procedete a montare con una frusta e lasciate riposare in frigo per circa due ore.
Per la crema al mascarpone, ecco la ricetta.
Farcite le torte e decorate come in foto.
Per preparare i fiori potete vedere questo tutorial

Babà napoletano DI BENEDETTA ROSSI

Babà napoletano DI BENEDETTA ROSSI

Vediamo la ricetta del Babà napoletano DI BENEDETTA ROSSI nella nostra versione senza latte e senza glutine

La ricetta giusta, quella del Babà napoletano DI BENEDETTA ROSSI permette di preparare questo dolce tradizionale in modo molto semplice e soprattutto buonissimo.

Dicono che preparare il babà è un’arte. Solo un bravo pasticcere può riuscire in questa preparazione. In realtà credo che il segreto sia nella ricetta. Scopriamola insieme.

Vediamo quali sono gli ingredienti necessari per preparare questo fantastico e tradizionale dolce napoletano in versione senza latte e senza glutine

Qui puoi leggere la ricetta originale di Benedetta Rossi

Ingredienti per Il babà napoletano senza glutine

25g di lievito di birra

65g di acqua tiepida

20 g di zucchero

5 uova

350 g di farina senza glutine mix per pane

100 g di margarina fredda

1 pizzico di sale

un goccio di rum

Per lo sciroppo

600 g di zucchero

300g di acqua

200g di rum

Procedimento

Per prima cosa, in una terrina mettere l’acqua tiepida con il lievito e lo zucchero. Mescolare prima per 5 minuti. Far riposare altri 5 minuti. Iniziare ad aggiungere poco alla volta la farina alternandola con le uova ed un pizzo di sale. Lavorare ancora con le mani per circa 10 minuti. Unire il rum e la margarina fredda ed impastare fino a completo assorbimento. Far lievitare fino al raddoppio. Vedi qui.

Poi, ungere ed infarinare lo stampo. Riprendere l’impasto lievitato e versarlo nello stampo. Dopo, procedere alla seconda lievitazione fino al raddoppio. Infornare a 180 gradi per circa 40 minuti senza preriscaldare. Leggi anche qui altre ricette.

Intanto, preparare lo sciroppo.

Per prima cosa, versare in una terrina l’acqua con lo zucchero e portare a bollore. Aggiungere il rum. Bagnare il babà quando lo sciroppo sarà tiepido.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

 

 

Cheesecake senza mascarpone

Cheesecake senza mascarpone

Ecco la tradizionale cheesecake senza mascarpone nella versione vegana. Si tratta di un dolce senza cottura con una base croccante con un interno cremoso.

Vediamo subito insieme quali sono gli ingredienti necessari per preparare la Cheesecake senza mascarpone nella versione senza latte e  senza glutine.

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

Per la base

320 g di biscotti secchi senza glutine

140 g di margarina possibilmente a panetto

Per la crema

400 g di formaggio spalmabile vegetale, io consiglio la mandorella

200 g di panna di soia

160 g di  zucchero

un vasetto di yogurt di soia zuccherato a vaniglia

una bustina di vaniglia

un goccio di rum

10 g di agar agar

Per la decorazione

isomalto

PROCEDIMENTO

La prima cosa da fare per preparare la cheesecake senza mascarpone è  ridurre in polvere i biscotti. Consiglio di introdurre i biscotti in un tritatutto ed azionarlo per circa 2 minuti. Se non disponete del mixer potete schiacciare i biscotti con l’aiuto di un mattarello.

Una volta ridotti i biscotti in polvere uniteli alla margarina fusa a bagnomaria che avete fatto leggermente intiepidire.

Mescolate bene il composto ed adagiatelo sul fondo della tortiera, precedentemente ricoperta da carta forno, in modo uniforme e compatto senza lasciare spazi vuoti.

Ponete la vostra base in frigo e intanto preparate la crema.

In una ciotola lavoriamo la mandorella con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, aggiungiamo poi lo yogurt e la vaniglia ed un goccio di rum.

In un pentolino riscaldiamo 50 ml di panna di soia e sciogliamo l’agar agar.

Aggiungiamolo al composto insieme alla restante parte di panna, facendo attenzione a non montarla.

Riprendiamo la base dal frigo e versiamo il composto nella tortiera, lasciamo rapprendere per circa 5 ore.

Intanto possiamo preparare la decorazione.

Io ho realizzato dei fiori in pasta di zucchero e dei cristalli con l’isomalto.

Potete decorare come volete anche con una semplice copertura al cioccolato. Vedi ad esempio questa copertura preparata per la New York cheesecake.

Segui anche su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo con gli amici.