La Faraona Al Forno

La Faraona Al Forno

La Faraona Al Forno

La Faraona Al Forno è un secondo piatto squisitamente prelibato, una vera goduria per il palato degli amanti di carni aviarie. La ricetta è facile da realizzare ma richiede un po’ di pazienza e di accortezza finché la faraona non viene messa nel forno.

Caratteristiche Della Faraona

La faraona ha carni magre, consistenti e molto saporite e aromatiche: una via di mezzo tra il fagiano e il pollo. E’ ricca di proteine ad alto valore biologico, contiene amminoacidi e ferro. Le vitamine presenti sono del gruppo B e ha un apporto calorico in media di 120 calorie ogni 100 gr. di prodotto edibile. In cucina è molto utilizzata e viene prevalentemente cotta al forno, arrosto, in umido oppure ai ferri, ma è ottima anche ripiena.

Ricetta Faraona Al Forno

La ricetta di oggi la vede fatta insaporire nel vino bianco, prima sui fornelli e poi portata a cottura nel forno. Gli ingredienti sono pochi e molto comuni:
vino bianco,
salvia ananas
rosmarino

CONSIGLI

Consiglio di acquistare la faraona già pulita, eviscerata bene e tagliata a pezzi. Controllate che non ci siano residui di penne e piume. Se le trovate eliminatele con delle pinzette e poi fiammeggiate i pezzi direttamente sul fornello. Questi i primi suggerimenti per la Ricetta Faraona Al Forno. Se invece dovete farla ripiena, fatela eviscerare dal macellaio oppure fatelo voi ma facendo estrema attenzione a pulirla molto bene. Un altro ingrediente importante è il vino bianco che deve essere di ottima qualità: secco, fragrante e fruttato.

Potete optare per un Roero Arneis oppure per un Vermentino di Sardegna. In questo modo la Faraona a Pezzi Al Forno acquisterà aromi e fragranze molto particolari e originali diventando un piatto considerevole da servire anche in occasione di cene o feste importanti. Altro ingrediente indispensabile sono le erbe aromatiche, in questo caso salvia ananas e rosmarino. La salvia ananas ha una fragranza molto simile al frutto dal quale prende il nome. Si sposa molto bene con il sapore e l’aroma fruttato dei vini. Se avete difficoltà a trovarla, usate salvia normale.

Aggiungete qualche mandorla tritata molto finemente o un cucchiaino di polvere di zenzero che legheranno comunque bene con i vini. Servite la faraona al forno ben calda accompagnandola con un contorno classico, come le patate in padella. Anche una bella e fumante polenta andrà bene. Creerà un contrasto interessante tra la raffinatezza della carne e la rusticità del contorno. Se invece preferite un contorno fresco e leggero, andrà benissimo anche un’insalata verde oppure un’aromatica e profumata insalata di spinaci e arance.

Leggi qui la ricetta per prepararla 

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Tante decorazioni fai da te per la festa di capodanno

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo con gli amici.

Leggi qui altre idee per il tuo capodanno

Pubblicato da cuciniamolitutti

Cuciniamoli è il sito di cucina dove si può trovare la ricetta giusta per tutti. Ingredienti alternativi per non rinunciare a nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: