Dieta riparatrice dopo la feste

Dieta riparatrice dopo la feste

Dieta riparatrice dopo la feste

Ecco come perdere qualche chilo in poco tempo, Dieta riparatrice dopo la feste

Durante le feste è normale esagerare un po’ a tavola con questa abbondanza di cibo e di dolci tipici, ma ecco una proposta di dieta per rimettersi in forma.

Questo periodo ci ha messo tutti molto alla prova, come ogni anno, per quanto riguarda la dieta. Diciamo che è quasi impossibile rispettare un certo regime alimentare perchè a Natale e in tutte le feste che seguono c’è grande abbondanza di piatti e di dolci. Inevitabilmente tra pranzi e cene con amici e parenti si è portati a mangiare e bere tanto.

A volte può servire alla sera bere una calda tisana digestiva per aiutare l’intestino a svolgere bene il suo lavoro, ma non basta. Occorre fare un po’ più di movimento per cercare di smaltire i grassi accumulati in pochi giorni. Inoltre, è utile iniziare una piccola dieta riparatrice già dal 2 gennaio.

Esagerare qualche volta non è grave, ma non bisogna continuare su questa strada altrimenti la salute ne risente. Vediamo allora una proposta di dieta riparatrice in modo da mettersi in forma e perdere qualche chilo dopo le feste.

Dieta riparatrice dopo le feste: una proposta per perdere qualche chilo

Questa è una proposta se non avete nessun tipo di problema di salute per perdere qualche chilo. È naturale che, se così non fosse, dovete assolutamente chiedere consiglio al vostro medico curante o ad un nutrizionista.

Con questa dieta riparatrice dopo le feste potrete sgonfiarvi e perdere 3 o 4 chili:

  • Colazione: yogurt magro con avena e una tazza di tè o caffè d’orzo senza zucchero. Se proprio non potete farne a meno usate il miele al posto dello zucchero;
  • Merenda della mattina: saltare la merenda del mattino è un errore, tra colazione e pranzo deve esserci qualcosa, come un frutto. Optate per arancia e mandarini, ricchi di sostanze che daranno beneficio all’organismo e vi depureranno;
  • Pranzo: pasta o riso in bianco con olio di oliva e come contorno delle verdure crude o cotte. A fine pasto potete prendere ancora un frutto;
  • Merenda del pomeriggio: non va bene non mangiare nulla da pranzo a cena. La scelta migliore ricade sempre su un frutto di stagione;
  • Cena: petto di pollo o di tacchino con verdure o minestra di legumi. Alla sera non si mangia frutta.Se seguirete queste indicazioni per massimo 5 giorni bevendo molta acqua di sicuro vi sgonfierete e perderete i chili in eccesso che avete acquisito durante le festività.

    Fonte qui 

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Tante decorazioni fai da te per la festa di capodanno

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo con gli amici.

Leggi qui altre idee per il tuo capodanno

Pubblicato da cuciniamolitutti

Cuciniamoli è il sito di cucina dove si può trovare la ricetta giusta per tutti. Ingredienti alternativi per non rinunciare a nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: