Il GARUM la salsa dell’Antica Roma

Il GARUM la salsa dell’Antica Roma

Il GARUM, la salsa dell’Antica Roma

Vediamo dove nasce il Il GARUM, la salsa dell’Antica Roma.

Per ottenere il garum si partiva da interiora di pesce (soprattutto acciughe, sgombri e altro pesce “povero”) oppure dal pesce intero.
Quindi si procedeva ad una marinatura, infatti il pesce  veniva lasciato macerare sotto sale per un tempo abbastanza lungo in un’apposita salamoia. Poi veniva setacciato. L’odore non era per nulla invitante.

Oggi esiste una salsa che può definirsi la vera discendente della ghiottoneria per eccellenza dei Romani, la salsa nuoc-mam che è originaria del Vietnam e che è ricca di vitamina A

Vediamo come oggi possiamo preparare il Il GARUM, la salsa dell’Antica Roma

INGREDIENTI

Alici E Sardine300 gr
Origano qb
Menta qb
Salvia qb
Prezzemolo qb
Rosmarino qb
Timo qb
Sale Grosso1 kg

Procedimento

In una ciotolina con chiusura ermetica, mettiamo a macerare il pesce.

Facciamo degli strati intervallati dal sale e dagli odori.

A questo punto, chiudere il recipiente e lasciare insaporire per circa 20 giorni, mescolando di tanto in tanto.

Trascorso il tempo di riposo, al ventesimo giorno  filtrare il pesce. Avrete un odore molto forte simile alla pasta di acciughe.

Potete utilizzare questo sugo per condire la pasta con della mollica di pane senza glutine.

Quindi cuocete la pasta e conditela con questo sugo fatto saltare con un filo di olio abbondante, un cucchiaio. Aggiungete poi la mollica di pane tostata in forno.

Buon appetito.

Visita lo shop per trovare prodotti senza glutine e bio con un click.

Prova i salatini senza glutine

Leggi anche qui

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: