La Vespa-Cucina

La Vespa-Cucina

La Vespa-Cucina

Ecco la Vespa-Cucina per cibo on the road.

Questa de La Vespa-Cucina appare proprio come una incredibile novità.

La Vespa-cucina asiatica è una realizzazione degli inglesi di Watsonian Sidecars, un qualcosa di veramente curioso.

Leggi di seguito tutti i dettagli sull’argomento riportati da http://www.motociclismo.it

Fonte ed articolo completo qui

A un’estremità del bancone il cibo viene cucinato nei wok, riscaldato da forni di argilla ecologici, e quindi servito su piatti di foglie di palma biodegradabili ai clienti seduti sul lato opposto. La Vespa-cucina asiatica è una realizzazione degli inglesi di Watsonian Sidecars

Watsonian è una storica azienda inglese produttrice di sidecar. Nel corso dei suoi 108 anni di stroria l’azienda ha costruito sidecar per molti progetti speciali -compreso uno per Harry Potter-, ma questo è il primo sidecar pronto a cucinare e servire cibo da strada asiatico ai clienti del Regno Unito.

Lo chef della Cornovaglia Adrian Jones ha viaggiato molto in Asia negli ultimi sei anni e da questa sua esperienza ha preso l’ispirazione per portare i sapori dei cibi di strada asiatici ai clienti britannici. Invece di usare un furgone per trasportare le sue attrezzature da cucina e gli ingredienti, Adrian ha chiesto a Watsonian di costruirgli un sidecar appositamente progettato per la sua nuova avventura.

“Perché una moto con un sidecar? Mentre viaggi in Asia, vedi motociclette ovunque“, ha commentato Adrian. “Sono mezzi da lavoro, che trasportano intere famiglie di cinque o sei persone e enormi carichi di merci. Aggiungi un sidecar e diventa un taxi o un servizio di consegna. E molti diventano ristoranti mobili, dando da mangiare sia ai locali che ai turisti”.

Continua a leggere

Così Watsonian ha abbinato ad una Vespa 300 il suo classico telaio a piattaforma e ha aggiunto un piano di lavoro in acciaio inossidabile di 2,5 metri quadrati, che può essere ripiegato su sé stesso. A un’estremità del bancone il cibo viene cucinato nei wok, riscaldato da forni di argilla ecologici, e quindi servito su piatti di foglie di palma biodegradabili ai clienti seduti sul lato opposto.

Il telaio della piattaforma è realizzato in acciaio tubolare, con giunti saldati e verniciato a polvere. Il sidecar ha sospensione idraulica e utilizza una ruota Vespa, per meglio adattarsi alla ciclistica dello scooter.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: