Dolori alle articolazioni

Dolori alle articolazioni

Dolori alle articolazioni

Dolori alle articolazioni: la frutta ci viene in aiuto.

Vediamo come la frutta ci aiuta con i Dolori alle articolazioni. È accaduto a tutti di avvertire un dolore alle gambe almeno una volta nella vita. Le cause possono essere varie. Fra le più comuni si annovera quella dell’infiammazione dei tessuti molli.

Ossia di quelle membrane poste fra le ossa che favoriscono la fluidità dei movimenti. Per tale infiammazione è importante oltre che seguire le cure mediche fornite dallo specialista,è importante scegliere bene anche cosa si mangia.

Infatti, scegliere alimenti con determinate caratteristiche nutrizionali possono aiutarci nella cura e prevenzione dei dolori articolari. E’ importante assumere alimenti ricchi di fibre e minerali che danno sostegno alle articolazioni. Tra questi abbiamo, arance ed ananas

Arance ed Ananas

L’ananas è naturalmente ricca di BROMELINA dal potere antinfiammatorio riconosciuto. L’arancia inoltre consente di immagazzinare molta vitamina C, che aiuta a rinforzare tendini, legamenti e ossa.

Non solo ananas ed arance vanno bene, ma alcuni studi hanno dimostrato che consumare 10-15 ciliege al giorno per almeno 20 giorni aiuta a ridurre i dolori articolari. Ricordate, però: si dice che le ciliegie amare siano le più adatte a questo scopo.

Anche il melograno e l’uva sembra siano degli ottimi candidati ad aiutarci nella lotta al dolore. Pertanto, si può pensare di unire tutti questi frutti insieme in un bel centrifugato così da gustare una bevanda gustosa e salutare per le nostre articolazioni.

Combattere lo stress con piante coltivate in casa.

Ci avviamo alla bella stagione e quindi possiamo occuparci di più di giardinaggio, e perché no coltivare piante che ci aiutino a combattere lo stress. Non è necessario molto spazio esterno, ed inoltre, in pochi sanno che è possibile coltivarla anche in casa

La pianta in questione è la Melissa. Si tratta di una piccola pianta perenne, erbacea, aromatica, dai delicati fiori labiati appartenente alla famiglia delle Lamiacee.
La pianta, che può raggiungere il metro di altezza, è anche conosciuta col nome di erba limone o cedronella. Questo perché le sue foglie, soprattutto se strofinate, emanano il caratteristico profumo del limone.

La melissa è uno dei rimedi naturali migliori per dormire bene, combattere l’ansia e tutti i fastidi che può comportare, come tachicardia ed emicrania. Avendone a disposizione a casa possiamo facilmente preparare un infuso, da assumere preferibilmente prima di andare a dormire.

Leggi anche la ricetta della torta soffice vegana .

Puoi farcire le tue torte con questa crema al cioccolato di ricotta vegana.

Non perderti il nostra Tiramisu‘, preparato con i savoiardi vegani fatti in casa

Leggi anche qui

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Prepara anche la Torta unicorno senza glutine con la Torta Molly

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: