Ricetta Furba per il Cavolfiore

Ricetta Furba per il Cavolfiore

Ricetta Furba per il Cavolfiore

Come convincere i propri figli a mangiare il cavolfiore con questa ricetta furba

Vediamo subito dettagli sulla Ricetta Furba per il Cavolfiore

Il cavolfiore è un vero toccasana per la salute di grandi e piccini. Ha tantissime proprietà benefiche e alcuni studi recenti gli riconoscono addirittura un’importante funzione di contrasto al cancro.

Eppure, anche notando le sue mille qualità, il cavolfiore rientrerà difficilmente nei cibi preferiti dei propri figli. A volte si rendono necessari dei piccoli escamotage per convincere i più piccoli a mangiare frutta e verdura, ed è proprio per questo che nasce questa ricetta furba.

La cucina non è solo gusto, ma è anche vista, e forse cambiare la forma del cavolfiore aiuterà i più piccoli ad apprezzare anche questo alimento, ricchissimo di qualità e molto utile per la salute.

Vediamo quindi come convincere i propri figli a mangiare il cavolfiore con questa ricetta furba.

Convincere tutti a mangiare il cavolfiore può essere difficile ma vale la pena provarci.

Un ortaggio, mille usi

Il cavolfiore fa parte della famiglia dei cavoli. Sono ben sedici le varietà di cavolfiore più diffuse sul territorio italiano ed è in inverno che andrebbero assaggiate tutte.

La parte che si mangia normalmente è quella formata dalle cimette bianche, ma anche le foglie sono commestibili. Il cavolfiore è ottimo in moltissime ricette, utilizzato come ingrediente principale, come contorno, passato come zuppa, o da bere come centrifugato.

Le proprietà del cavolfiore

Le proprietà benefiche riconosciute al cavolfiore sono tantissime. Contiene vitamine, minerali e antiossidanti, utili a contrastare l’azione degenerativa dei radicali liberi. È un valido aiuto contro il diabete poiché tiene sotto controllo gli zuccheri del sangue. In più aiuta a regolare il battito cardiaco. E anche a tenere sotto controllo la pressione arteriosa.

Il cavolfiore è un ottimo rimedio contro i primi acciacchi della stagione invernale, come raffreddore e influenza. Inoltre stimola il buon funzionamento della tiroide ed è indicato nelle diete ipocaloriche. È ottimo, infatti, per il suo potere saziante e per il basso contenuto di calorie. Inoltre alcuni studi recenti riconoscono a quest’ortaggio una funzione anticancro.

Arriviamo quindi a come convincere i propri figli a mangiare il cavolfiore con questa ricetta furba.

Come preparare il riso di cavolfiore: una ricetta semplice, veloce e salutare

Dopo aver lavato il cavolfiore, grattugiarlo manualmente o mettendolo in un frullatore. Asciugare quindi il cavolfiore sbriciolato, che ora avrà preso le sembianze del riso.

Si potrà consumare crudo oppure cotto. Per una resa ottimale, il consiglio è di saltarlo in padella per circa 5-10 minuti, in base alla croccantezza desiderata, condendolo con un po’ d’olio e, se piace, salsa di soia.

Ultimare il piatto con spezie o con un sugo a piacimento. Questa ricetta è ottima anche accompagnata a dei formaggi o ad altra verdura.

Fonte qui

Vedi ad esempio questa copertura preparata per la New York cheesecake.

Segui anche su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo con gli amici.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: