Cornetti di uova strapazzate

Cornetti di uova strapazzate

Cornetti di uova strapazzate

Questi Cornetti di uova strapazzate sono un ottimo secondo ricco e saporito.

Vediamo subito quali sono gli ingredienti necessari per preparare questi Cornetti di uova strapazzate nella versione senza latte e senza glutine

Ingredienti per 4- 5 persone
  • 5 uova + un tuorlo
  • 50 gr di margarina di soia
  • sale
  • pepe macinato fresco
  • una  confezione di pasta sfoglia senza glutine rettangolare
  •  una fetta di prosciutto cotto tagliata quadrucci
Procedimento

Stendete la pasta sfoglia con il matterello in modo da ottenere un rettangolo di circa 3 mm di spessore e tagliatelo con un coltellino molto affilato in 12 strisce larghe circa 2 cm.

Inumidite leggermente le strisce con poca acqua ed avvolgetele attorno ai coni di latta, avendo cura di iniziare dalla parte della punta e facendo in modo che procedendo a spirale, la pasta si sovrapponga leggermente man mano che si avvolge intorno al cono.

Disponete i cornetti, così preparati sulla placca del forno, leggermente spruzzata d’acqua, sbattete un tuorlo d’uovo e pennellatelo sui cornetti.

Lasciateli riposare un quarto d’ora, quindi fateli cuocere in forno già caldo  a  220 ° per 15 minuti.

Nel frattempo, tagliate a piccolissimi pezzetti 20 grammi di margarina di soia, che terrete da parte.

Sbattete leggermente, in un piatto, con una forchetta le uova con un pizzico di sale e un pizzico di pepe macinato fresco.

Quindi, fate sciogliere nella padella a fuoco basso la rimanente margarina di soia e versatevi le uova che farete cuocere, sempre a fuoco dolce,  mescolando con una spatola di legno.

Portante a termine la cottura, facendo attenzione che le uova dovranno rapprendersi molto lentamente e restare morbide e cremose.

Togliete la padella dal fuoco, aggiungete i pezzettini di margarina di soia messi da parte, amalgamate sempre mescolando con un cucchiaio di legno e riempite subito i cornetti di pasta sfogli, decorandoli con i quadrucci di prosciutto cotto.

Per ottenere delle uova strapazzate al punto giusto non bisogna sbatterle troppo ed il calore del fuoco dovrà essere basso e costante, per impedire alle uova di rapprendersi troppo in fretta e formare dei grumi.

Leggi anche qui

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine, dolce tradizionale del Natale nella versione senza latte e senza glutine, con la doppia lievitazione.

Segui tutte le nostre preparazioni anche su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: