Spalla ripiena

Spalla ripiena

Spalla ripiena

Potrete legare la farcia di questa Spalla ripiena  con un uovo crudo e  pane grattugiato senza glutine oppure con mollica di pane senza glutine ammorbidita con poca acqua calda.

Vediamo subito quali sono gli ingredienti necessari per preparare questa Spalla ripiena nella versione senza latte e senza glutine

Ingredienti per 4 persone
  • 700 gr di spalla di vitello disossata
  • 200 gr di polpa di maiale macinata o di impasto di salsiccia
  • 1 cipolla tritata più una cipolla tagliata a fettine sottili
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota tritata
  • una costola tritata
  • un pizzico di timo in polvere
  • un cucchiaio di farina senza glutine
  • 50 gr di margarina di soia
  • 1  foglia di alloro
  • un quarto di litro di brodo di carne
  • sale.
Procedimento

Per prima cosa, fatevi tagliare dal macellaio la spalla di vitello, in modo da avere una larga fetta di carne in prevalenza magra.  Lavatela, asciugatela e stendetela su di un ripiano.

Quindi, mettete in  una terrina la carne di maiale macinata con il timo, il sale, il pepe macinato fresco. Aggiungete la cipolla tritata, l’aglio, il prezzemolo tritato ed impastate tutto col il cucchiaio di legno.

Dunque, distribuite questo composto sul pezzo di carne. Arrotolate e fissate con uno spago sottile incolore da cucina.

A questo punto, fate sciogliere in una capace casseruola, dal fondo pesante a bordi alti, la margarina di soia.  Sistematevi quindi la carne e lasciatela rosolare uniformemente per dieci minuti.

Quindi, unite la carota ed il sedano tritati, la cipolla a fettine, la foglia di alloro spezzettata. Spolverizzate con la farina senza glutine.  Fate rosolare per altri cinque minuti.

Quindi bagnate con poco brodo, incoperchiate il recipiente e lasciate cuocere a fuoco medio per circa un’ora, irrorando man mano col il brodo rimasto.

Alla fine, terminate la cottura, eliminate lo spago e tagliate la spalla a fette, sistemandola su di un piatto di portata, precedentemente riscaldato, e cospargendola con il fondo di cottura, passato al setaccio.

Il ripieno quindi può essere legato con un uovo crudo e con un cucchiaio di pane senza glutine grattugiato o con mollica di pane senza glutine ammorbidita in poca acqua calda.  Se usate la salsiccia anziché la polpa di maiale macinata dovrete ridurre la dose di sale.

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine.

Segui anche tutte le nostre preparazioni anche su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine. Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: