Risotto d’aragosta

Risotto d’aragosta

Risotto d’aragosta

Potrete preparare più velocemente questo Risotto d’aragosta, lessando l’aragosta in acqua salata anziché nel court- bouillon.

Vediamo subito quali gli ingredienti necessari per preparare questo Risotto d’aragosta nella versione senza latte e senza glutine.

Ingredienti per 4 persone
  • 300 gr di riso fine
  • una aragosta di 700 gr circa
  • 60 gr di margarina di soia
  • due cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cipolla tagliata a fettine
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • un bicchierino di cognac o Brandy
  • un litro di court-bouillon
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale
Procedimento

Dopo aver pulito, spazzolato e lavato bene l’aragosta cruda, trinciatela longitudinalmente in due metà, quindi tagliatela a pezzi, lasciandola dentro la sua corazza e staccatene le chele o zampette.

Sciogliete in un tegame, dal fondo pesante, 20 g di margarina di soia con un pizzico di sale, aggiungete mezza cipolla tagliata a fettine sottili e fatevi rosolare i pezzi di aragosta, bagnandoli con il cognac.

Lasciate fiammeggiare il liquore, quindi irrorate con il vino bianco secco ed unite man mano, poco per volta il court-bouillon caldo, facendo sobbollire per circa 30 minuti.

Estraete, quindi la polpa dell’aragosta e tenetela al caldo e conservate il fondo di cottura.

Pestate, invece, nel mortaio la corazza,  le chele e gli altri avanzi, mescolandoli con il fondo di cottura, allungate, eventualmente con  un po’ di court-bouillon e passate il tutto attraverso un setaccio fine, raccogliendo quanto ottenuto in una terrina.

Mettete in un tegame 30 grammi di margarina di soia e due cucchiai di olio di oliva e fatevi rosolare la cipolla, finemente tritata,   e quando sarà trasparente unite il riso.

Rigirando con il cucchiaio di legno, fate insaporire il riso, irrorandolo poco per volta con il restante court-bouillon caldo, fino a completa cottura.

Alla fine

Controllate il sale e  verso la fine della cottura, incorporate una noce di margarina di soia. Infine travasate la preparazione su di un piatto di portata precedentemente riscaldato e disponetevi sopra i pezzi di aragosta, cospargendo il tutto con prezzemolo tritato.

Servite subito in tavola.

Volendo semplificare la realizzazione del piatto potrete restare l’aragosta al dente in acqua bollente leggermente salata  invece del court-bouillon come indicato.

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine.

Segui tutte le nostre preparazioni anche su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

cuciniamolitutti

Un pensiero su “Risotto d’aragosta

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: