Carlo Cracco promuove l’alimentazione sana

Carlo Cracco promuove l’alimentazione sana

Carlo Cracco promuove l’alimentazione sana

NASCE DAL SODALIZIO CON IL GRUPPO SAN DONATO FOUNDATION, COSI’ Carlo Cracco promuove l’alimentazione sana

EAT WITH CRACCO: 15 PIATTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA A DOMICILIO, PENSATI PER FARE BENE ALLA MENTE E AL FISICO. Ecco come Carlo Cracco promuove l’alimentazione sana

Carlo Cracco e il food delivery

Durante le festività, non ha fatto mancare ai suoi clienti menu ideati per celebrare il pranzo di Natale e la notte di San Silvestro in casa, con l’illusione di essere seduti alla tavola del suo ristorante in Galleria.

Ma il progetto di ricerca e sviluppo sul food delivery, in casa Cracco, è iniziato ormai diversi mesi fa per affrontare i lunghi periodi di stop che hanno colpito la ristorazione milanese.

Dunque accanto alle proposte dell’e-commerce avviato con convinzione un anno fa, la bottega digitale dello chef offre anche una selezione di piatti del Cafè Cracco.   Il menu è furbo, ma fedele all’offerta del bistrot in Galleria. Tra un club sandwich (25 euro) e un vitello tonnato (16); c’è anche la celeberrima pizza.

Eat with Cracco con il Gruppo San Donato

La novità degli ultimi giorni si chiama Eat with Cracco. Nasce dall’incontro dello chef con il Gruppo San Donato Foundation.

Obiettivo: promuovere l’alimentazione sostenibile e sana, anche attraverso il delivery.

Il sodalizio si svilupperà, d’ora in avanti, come costola del Progetto Eat Alimentazione Sostenibile, con i nutrizionisti del Gruppo San Donato.

L’iniziativa nasceva come programma di educazione alimentare per le scuole. Nel tempo il progetto si è esteso  in tutti gli ambienti che frequentiamo, dall’ufficio alla scuola, all’ospedale, alla cucina di casa. Fonte: gambero rosso

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine

Segui le nostre preparazioni anche su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: