Alimentazione nel 2021

Alimentazione nel 2021

Alimentazione nel 2021

I nuovi cibi e le tendenze food dell’alimentazione nel 2021 influenzate dalla pandemia

Cosa mangeremo secondo le tendenze influenzate dalla pandemia? Alimentazione nel 2021.

Con il Covid-19 anche il nostro modo di mangiare, cucinare, fare la spesa è cambiato. Vediamo come

Le 10 tendenze dell’alimentazione del 2021

1. Il benessere è servito, alimentazione nel 2021

Vediamo subito il confine tra nutrizione e integrazione si fa sempre più sottile. Portare in tavola superfood a partire da probiotici, prebiotici, spezie e radici (zenzero, curcuma, etc) è il minimo che si possa fare per sostenere le difese immunitarie ai tempi del Covid-19.

2. Colazione indimenticabile ogni giorno

Gran parte della popolazione sta attualmente lavorando da remoto. Il lato positivo? Più tempo da dedicare alla prima colazione, che diventa a tutti gli effetti un pasto ricco e completo. Ed è subito boom di porridge, pancake, avocado toast e uova strapazzate, della serie more is more.

3. Le basi della dispensa

Mai più con la dispensa vuota. L’ansia da pandemia si traduce anche nell’avere sempre e comunque una buona scorta di prodotti da dispensa a lunga scadenza.

4. Caffé oltre la tazzina

Non più solo il tradizionale espresso bollente sorseggiato di prima mattina. La voglia di caffeina è così forte (bisogno di essere lucidi?) da farci acquistare a piene mani barrette, cioccolato, cereali, gelati, yogurt e dolci vari al gusto caffé.

5. Pappine per bebè salutiste

Negli scaffali del supermercato dedicati alle pappe per i bebé aspettatevi di trovare nuovi prodotti super healthy per i piccoli di casa. La tendenza del cibo salutista sta contagiando sempre più anche il reparto baby, incorporando i classici superfood nelle ricette di omogeneizzati & company.

6. Addio definitivo agli sprechi

Nel 2021 non si concedono più sprechi alimentari. Prodotti un tempo destinati alla pattumiera (ovviamente ancora commestibili) vengono oggi reinventati, in ricette creative e super gustose per chi non butta più via nulla. A partire dalle bucce di frutta e verdura, ricchissime di preziosi nutrienti e fibre.

7. Nuovi oli crescono

L’olio extravergine di oliva resta un must have della sana dieta mediterranea. Ma il 2021 vedrà crescere la popolarità di altri oli vegetali, a partire da quello di nocciole e semi di zucca, capaci di ispirare nuove preparazioni, dolci e salate.

8. Kombucha da bere

Per prima cosa, la Bevanda probiotica fermentata proveniente da Est, il kombucha è un drink con componenti zuccherate e alcoliche. Dal gusto leggermente dolce e frizzantino, i drink a base di kombucha sono ricchissi,e di colonie buone di batteri e lieviti.

9. Passione ceci

Utilizzatissimi nelle ricette mediorientali, questi legumi rappresentano un’ottima fonte proteica ed energetica e hanno il vantaggio di essere deliziosi. Nel 2021 mangeremo hummus a go-go, ispirandoci ai piatti di Grecia e Israele.

10. Frutta e verdura disidratata nell’alimentazione del 2021

Poi, Lo snack preferito del 2021? Ortaggi disidratati, da sgranocchiare per placare la fame che classicamente sopraggiunge a metà mattina e metà pomeriggio. A lunga scadenza, questi prodotti sono resi ancora più buoni dall’aggiunta di cannella, cacao fondente e zenzero. Fonte: www.elle.com

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: