I biscotti con i datteri senza latte e glutine.

I biscotti con i datteri senza latte e glutine.

I biscotti con i datteri senza latte e glutine.

Questi  biscotti con i datteri senza latte e glutine sono dei pasticcini friabili e molto gustosi.

Vediamo subito insieme quali sono gli ingredienti necessari per preparare questi biscotti con i datteri senza latte e glutine, nella versione senza latte e senza glutine. Mettiamoci subito all’opera.

I biscotti con i datteri  si possono preparare anche aggiungendo altra frutta secca come ad esempio le albicocche.

Ingredienti per I biscotti
250 gr di farina per dolci senza glutine
100 gr di margarina
125 gr di zucchero
1 uovo
30 g di datteri secchi
1/2 bustina di lievito

 

Procedimento

Lavate i datteri secchi ed asciugateli. Tagliateli a pezzetti piccoli e teneteli da parte. Vedi qui.
A questo punto, setacciate la farina e il lievito in una ciotola, unite lo zucchero e date una veloce mescolata. Unite al centro la margarina a temperatura ambiente e l’uovo. Impastate il tutto con le mani fino a rendere l’impasto omogeneo.
Adesso che avete ottenuto l’impasto dei biscotti non vi resta che aggiungere anche i pezzetti di datteri ed impastare in modo veloce per fare in modo di distribuirli all’interno dell’impasto.
Create delle palline e posizionate sulla leccarda. Fate cuocere per circa 15 minuti a 180 g

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo.

Curiosità

Il dattero è conosciuto da molti soltanto come una vera e propria bomba calorica; pochi sono a conoscenza delle numerosissime proprietà terapeutiche di questo frutto di di Phoenix Dactylifera, tanto straordinarie e prodigiose quanto sconosciute ed ignorate. In questo articolo daremo una descrizione generale – ma nel contempo approfondita – della pianta da dattero e, successivamente, descriveremo i frutti in termini di valori nutritivi ed indicazioni terapiche. Fonte qui

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: