Vitello alla piemontese

Vitello alla piemontese

Vitello alla piemontese

Il Vitello alla piemontese è ottimo anche freddo, il fondo di cottura può servire per un risotto o pasta ripiena.

Vediamo subito quali sono gli ingredienti per preparare questo Vitello alla piemontese nella versione senza latte e senza glutine

Ingredienti per 4 persone
  • 50 gr di polpa magra di vitello in una sola fetta
  • 500 gr di pancetta di vitello già disossata aperta in modo da formare una tasca
  • la mollica di un panino senza glutine ammorbidita in poca acqua
  • 70 gr di prosciutto crudo
  • 50 gr di lingua salmistrata
  • 30 gr di lardo
  • 40 gr di margarina di soia
  • 10 gr di funghi secchi ammorbiditi in acqua tiepida
  • 1 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 un uovo
  • un piccolo tartufo bianco
  • 2 cucchiai di estratto di carne
  • un bicchiere di Barolo
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
Procedimento

Per prima cosa, fate saltare con circa 20 grammi di margarina di soia la fettina di vitello, quindi passatela nel tritacarne con il lardo, il prosciutto, la lingua salmistrata, i funghi e la mollica di pane ben strizzata, raccogliendo il tutto in una terrina.

Poi, spazzolate, pulite,  tritate il tartufo ed unitelo al resto insieme al prezzemolo, amalgamate bene ed incorporate l’uovo, il sale ed il pepe.

Con questo composto riempite la pancetta di vitello e cucite l’apertura con un filo incolore da cucina, legando ulteriormente con uno spago sottile per alimenti.

A questo punto, sistemate il vitello in un recipiente da forno, versate in superficie l’olio e distribuitevi la margarina di soia a pezzetti e ponete nel forno già caldo.

Durante la cottura bagnate la carne con il Barolo, l’estratto di carne sciolto in una tazza di acqua ed il fondo di cottura che si formerà nel recipiente.

Infine, 20 minuti prima di togliere dal forno, aggiungete il sale ed il pepe. Solo  a cottura ultimata, ci vorranno circa due ore,  mettete fra due piatti, coperti da un pesante tagliere, e lasciatela riposare per circa 15 minuti.

Servitela in tavola tagliata a fette e disposta sul fondo di cottura.

Volendo potete eliminare il tartufo bianco, nel qual caso macinerete con la carne anche uno spicchio d’aglio.

Leggi la ricetta del pandoro senza glutine

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: