Mandarini alla nizzarda

Mandarini alla nizzarda

Mandarini alla nizzarda

Mandarini alla nizzarda sono svuotati, riempiti con la loro polpa e altra frutta a pezzetti, ricoperta di sorbetto al mandarino

Vediamo subito insieme quali sono gli ingredienti necessari per preparare questi Mandarini alla nizzarda nella versione senza latte e senza glutine.

Ingredienti per 4 persone
  • 8 mandarini piuttosto grossi
  • 70 gr di ananas in scatola sgocciolato e tagliato a cubetti
  • 1 mela
  • 30 gr di ciliegine candite (facoltative)
  • 50 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di liquore mandarinetto

Per il sorbetto al mandarino

  • 750 gr di mandarini
  • 125 gr di zucchero
  • il succo di mezzo limone
  • un albume d’uovo
  • 1 cucchiai di liquore mandarinetto

Lavate, asciugate i mandarini e con un coltello affilato tagliatene la calotta, facendo molta attenzione per non rompere la buccia, svuotateli completamente con l’aiuto di un cucchiaio e mettete le scorze vuote e le calotte in frigorifero.

Tagliate gli spicchi a pezzetti, privandoli dei semi, della pellicola bianca che li avvolge, sbucciate la mela, affinché non scurisca tuffatela in acqua acidulata, e dividendola in cubetti.

Mettetela in una terrina con l’ananas a cubetti, i pezzetti di mandarino, le ciliegine candite, lo zucchero, il liquore e lasciate macerare per due ore.

Intanto preparate il sorbetto, lavando ed asciugando 3 mandarini,  grattugiatene la scorza e mettetela in una terrina, con la polpa ed il succo degli altri mandarini.

Versate, poi, il tutto in una casseruola con lo zucchero e mettete sul fuoco basso per 10 minuti, sempre girando con la spatola in modo da sciogliere completamente lo zucchero.

Togliete dal fuoco, lasciare intiepidire ed aggiungete il succo di limone, quindi passate il composto nella sorbetteria e secondo le istruzioni, lasciate gelare il sorbetto.

Un poco prima di terminare, unite al composto ,l’albume, leggermente sbattuto, in modo che venga ben incorporato ed il liquore ed il liquore al mandarinetto.

Appena il sorbetto è pronto, togliete le scorze dei mandarini dal frigorifero, riempiteli con la frutta, distribuite il sorbetto, appoggiatevi sopra la calotta, sistemate i mandarini sul piatto di servizio e servite subito in tavola.

Leggi la nostra ricetta del panettone di Natale alle castagne

Segui, anche, su Instagram per leggere tante ricette senza latte e senza glutine @cuciniamoli

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: