Petti di pollo all’araba

Petti di pollo all’araba

Petti di pollo all’araba

La ricetta originale di questi Petti di pollo all’araba prevede, tra gli ingredienti usati, per insaporire i semi di sesamo tostati che però potrete sostituire molto bene con uguale quantità di semi di Cumino.

Vediamo subito gli ingredienti per preparare i Petti di pollo all’araba. nella versione senza latte e senza glutine.

Ingredienti per 4 persone
  • 4 petti di pollo per un totale di 600 gr
  • una cipolla grattugiata,
  • pomodori perini pelati, privati dei semi
  • una bustina di zafferano
  • un cucchiaino colmo di miele
  • 40 gr di mandorle pelate
  • 80 gr di margarina di soia
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaino di semi di sesamo tostati
  • due cucchiaini di succo di limone
  • 1 presa di cannella in polvere
  • sale
  • pepe
Procedimento

Per prima cosa, lavate, asciugate e cospargete leggermente di sale i petti di pollo, allineandoli in un tegame, dal fondo pesante, con 50 gr di margarina di soia.

Lasciateli cuocere da ambo le parti, per alcuni minuti, a calore vivace, spruzzandoli con il succo di limone.

Chiudete il recipienti, il più ermeticamente possibile,  passandolo in forno caldo a 180° per 6 minuti, quindi togliete i petti di pollo dal tegame, nel quale lascerete il fondo di cottura,  e teneteli in caldo.

Mettete nel medesimo recipiente i pomodori spezzettati con una forchetta, la cipolla grattugiata, la margarina di soia rimasta, lo zafferano,  un pizzico di sale e di pepe.

Quindi, incoperchiate e fate cuocere a calore moderato rigirando spesso con i cucchiai di legno.

Dopo circa 20 minuti incorporate alla salsa, sufficientemente ristretta, un cucchiaino colmo di miele e la cannella, mescolate e lasciate cuocere sempre a fuoco basso per 20 minuti ancora.

Poi unitevi  i petti di pollo e lasciateli insaporire per 5 minuti a calore dolce rigirandoli alcune volte.

Scaldate in un tegamino 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, bollente e fatevi rapidamente friggere le mandorle, estraetele con una paletta forata e tritatele grossolanamente.

Disponete i petti di pollo con la salsa sul piatto di servizio e ricopriteli con le mandorle tritate, i semi di sesamo tostati e servite immediatamente.

Questa preparazione, di origine araba, prevede che le mandorle siano ben dorate nell’olio bollente, attenzione però a non farle friggere  troppo, perché diventerebbero scuro e molto amare.

Se lo preferite, limitatevi a tostarle senza grassi nel forno. Per tritarle facilmente, potete utilizzare l’apposita macchinetta tritatutto.

Leggi la nostra ricetta del panettone di Natale alle castagne

Segui, anche, su Instagram per leggere tante ricette senza latte e senza glutine @cuciniamoli

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: