Frittelle di fichi secchi

Frittelle di fichi secchi

Frittelle di fichi secchi

Le Frittelle di fichi secchi si preparano farcendo i fichi con un impasto a base di rum, mandorle, pinoli, uva passa e passandoli, poi in una pastella prima di friggerli in olio bollente.

Vediamo subito quali sono gli ingredienti necessari per preparare queste Frittelle di fichi secchi

Ingredienti per 20 frittelle
  • 20 fichi secchi bianchi e morbidi
  • 60 gr di mandorle pelate tostate
  • 20 gr di pinoli
  • 25 gr di uva passa
  • 150 gr di farina senza glutine u
  • n cucchiaio di olio di oliva extravergine
  • un pizzico di cannella in polvere
  • un pizzico di chiodi di garofano in polvere
  • mezzo bicchierino di rum a
  • abbondante olio di semi di arachide per friggere.
Procedimento

Sciogliete poco per volta la farina con qualche cucchiaio di acqua in una terrina ed unite un cucchiaio di olio extravergine di oliva in modo da ottenere una pastella morbida.

Tritate grossolanamente le mandorle ed i pinoli, dimezzati i chicchi d’uva, togliendolo i semi e fateli ammorbidire nel rum per mezz’ora.

Mettete questi ingredienti,  compreso il rum in una scodella,  in modo da ottenere un impasto per amalgamato,  unite le spezie e rigirate accuratamente.

Con un coltellino affilato dividete aprite in due i fichi “a libro” lasciandoli uniti da un lato, ed imbottiteli con piccole quantità di composto.

Comprimete intorno all’incisione, in modo da chiudere bene e ridare al fico la sua forma originale.

Scaldate in una padella per fritture abbondante olio di semi di arachide e tuffatevi i fichi, passati ad uno ad uno nella padella.

Fateli dorare uniformemente nel olio bollente e quando saranno pronti estraeteli con una paletta forata,  passateli nella carta assorbente affinché perdano l’eccesso di unto e serviteli subito ben caldi sul piatto di servizio.

I fichi secchi e l’impasto solo sufficientemente dolci da sconsigliare l’aggiunta di zucchero nella pastella ma volendo potete spolverarli, una volta fritti,  con un po’ di zucchero vanigliato.

I fichi secchi fanno parte del cestello della frutta secca, ve ne sono di diverse specie, da quelli greci coperti da una specie di farina bianca ai calabresi cotti al forno e, talvolta,  farciti con mandorle aromatizzati con alloro, finocchio ed altre erbe.

Si dimentica di come sia possibile includere fichi secchi a dadini anche nelle torte insieme all’uvetta e farli cuocere con mele in composta o in frittelle.

Continua a scoprire piatti senza.

Segui su Instagram @cuciniamoli per tante altre ricette senza latte e senza glutine. Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare facilmente tante ricette senza latte e senza glutine.

Leggi anche questa ricetta  per la base di una  Torta al Caramello senza latte e senza glutine. Un golosissimo dolce dall’aspetto molto scenografico,

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: