Antonino Cannavacciuolo brindisi 2021

Antonino Cannavacciuolo brindisi 2021

Antonino Cannavacciuolo brindisi 2021

Anche Antonino Cannavacciuolo parla del brindisi per 2021.

Antonino Cannavacciuolo brindisi 2021, il  2020 è stato un anno molto difficile per il mondo della ristorazione. Ha spiegato anche Antonino Cannavacciuolo che  decide di rompere il silenzio e parlare anche di un brindisi negato allo chef e molte nella nostra nazione. Ecco il messaggio dello chef.

In diverse occasioni abbiamo avuto modo di affrontare il delicato tema che riguarda appunto il momento che tutta la nazione sta affrontando. Sono stati diversi gli chef che hanno avuto modo di rendere pubblica la loro opinione su ciò che sta succedendo. Tante le restrizioni imposte ai ristoranti e i tanti giorni di chiusura che questi hanno dovuto affrontare.

Lo stesso Antonino Cannavacciolo, ad esempio, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “A questo punto non ci si doveva nemmeno arrivare. Noi ristoratori da maggio abbiamo rispettato tutte le leggi, ridotto i coperti, distanziato, riaperto in sicurezza e ora rischiamo di dover chiudere di nuovo? No, non ce lo meritiamo proprio”.

Il tutto, comunque sia, non finisce qui e a tenere banco in queste ore troviamo la diffusione di un nuovo messaggio da parte dello chef attraverso i social.

Antonino Cannavacciuolo La speranza per il 2021

Impossibile negare come la speranza di ognuno di noi, in questo momento, sia riposta nel 2021, e quindi provare a superare i mesi drammatici che stiamo vivendo e le difficoltà con cui apriremo comunque il nuovo anno.

Lo stesso Antonino Cannavacciuolo, infatti, in un video pubblicato sui social ha diffuso il suo messaggio di Natale, sperando appunto di poterci concedere nel 2021 tutti quei brindisi che fino ad oggi ci sono stati negati. Il desiderio profondo dello chef, condiviso con gli italiani, è quello dunque di poter tornare a condurre una via normale, fatta di piacer e dimenticare il timore di stringerci in un abbraccio o festeggiare insieme grandi e piccoli gioie. Nel frattempo, non ci resta che attendere cosa il prossimo anno riserverà a tutto noi e al mondo della ristorazione.

Fonte: ricettasprint.it

Segui su Instagram per leggere tante ricette senza latte e senza glutine @cuciniamoli

Leggi qui la ricetta del panettone tradizionale di Natale senza latte e senza glutine.

 

 

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: