Pesce persico al vapore

Pesce persico al vapore

Pesce persico al vapore

Una ricetta diversa per gustare il Pesce persico al vapore.

Vediamo subito quali sono gli ingredienti necessari per preparare questo Pesce persico al vapore.

Ingredienti

250 g di cetriolo per insalata

250 g di carote

100 g di aceto di mele

250 g di brodo vegetale confezionato senza latte e senza glutine

tre cucchiaini di zucchero

un pizzico di sale

500 g di filetto di pesce persico

tre cucchiai di olio di semi

due cucchiai di succo di zenzero

tre cucchiai di sacchi

250 g di cozze in barattolo

 

Procedimento

Per prima cosa, sbucciare i centrioli e le carote ed affettare tutto finemente.

Miscelare l’aceto di mele con il brodo vegetale le spezie. Portare il tutto ad ebollizione nel Wok.

Mettere nel Wok le verdure tagliate  e cuocere a fuoco medio per cinque minuti.

Infine togliere dal fuoco e lasciare sgocciolare bene.

Intanto, lavare il filetto di pesce persico asciugarlo. Mescolare l’olio con il succo di zenzero ed il sake che immaginavi filetti di pesce per cinque minuti.

Nel frattempo, versare le cozze in colino e lasciarle sgocciolare bene.

Adagiare i filetti di pesce con la marinata e le cozze sulle verdure nel Wok.  Portare a bollore e coprire con un coperchio. Lasciate cuocere per 8 minuti.

Adagiate il tutto su un piatto da portata e servite caldo.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine. Puoi trovare anche tanti video tutoria per preparare velocemente i nostri piatti.

Leggi anche qui, per trovare tante idee per il menu di Natale covid, senza latte e senza glutine per tutti.

Curiosità

Come scegliere il pesce persico

Il periodo migliore per la pesca di questo pesce è quello estivo. Nei mesi estivi infatti le acque tendono a diventare più calde ed il pesce persico raggiunge i due metri di profondità, al contrario dei mesi più freddi in cui preferisce i fondali ancor più profondi.

Nonostante questo è possibile comunque acquistarlo durante tutto l’anno, sia intero che sfilettato.

Vediamo in che modo bisognerà scegliere un buon pesce persico:

-Il pesce persico intero dovrà avere un corpo sodo e ben rigido, con le squame aderenti. Le branchie dovranno essere di colore rosa-rosso, gli occhi dovranno apparire vivi e con la pupilla nera sporgente, mai arrossata. Anche l’odore vi dirà molto della sua freschezza, un pesce fresco infatti ha un odore delicato e non ammoniacale.

-Il pesce persico sfilettato dovrà anch’esso avere la carne soda e compatta, di colore bianco-rosaceo e dal colore brillante.

Importante: fate attenzione, in fase di acquisto, a non confondere il pesce persico europeo con il persico africano o con il persico sole. Entrambi hanno una carne più scura e meno appetibile di quello europeo, considerato una specie molto pregiata. Fonte

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: