Pan di spagna all’italiana

Pan di spagna all’italiana

Pan di spagna all’italiana

Il pan di spagna all’italiana viene utilizzato come base di tutte le torte tradizionali farcite alla crema.

Questo pan di spagna all’italiana è usato anche per preparare zuppa inglese e tantissime altre torte.

Saper realizzare questo dolce è un primo passo fondamentale per preparare tantissime torte.

E’ un dolce privo di grassi e senza lievito. Si mantiene morbido per alcuni giorni ed è una ottima alternativa alla classica ciambella. Si può aromatizzare al limone o all’arancia e gustarlo a colazione o a merenda. Vi dirò è talmente leggero che una fetta tira l’altra. Si finisce e non te ne sei neanche accorto.

Vediamo subito insieme quali sono gli ingredienti per realizzare questa base torta fondamentale in pasticceria.

Vedi il video tutorial per la preparazione. Un procedimento semplicissimo e che richiede pochi minuti.

Ingredienti

6 uova fresche

150 g di zucchero

120 g di farina di riso

limone grattugiato

Procedimento

Per prima cosa rompere le uova e dividere i tuorli dagli albumi ponendoli in due terrine molto capienti.

Unire lo zucchero. Versare metà negli albumi e metà nei tuorli.

Con uno sbattitore elettrico montare prima i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Lavare accuratamente le fruste e procedere poi a montare a neve ben ferma gli albumi con l’altra metà di zucchero.

Rapidamente grattugiare il limone nel composto di tuorli e versarvi delicatamente con una spatola gli albumi. I movimenti devono essere rapidi e decisi ma allo stesso tempo delicati.

Procedere ad amalgamare i due composti con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Unire la farina setacciandola con un colino in due riprese. Amalgamare il tutto e versare in uno stampo da 24 cm di diametro precedentemente unto ed infarinato.

Cuocere a 175 gradi, a forno statico per circa 40-45 minuti. Già dopo i primi 30 minuti potete aprire il forno e controllare con lo stecchino. Non succederà nulla.

N.B. PER UNA BUONA RIUSCITA DI QUESTO DOLCE FONDAMENTALE SONO I MOVIMENTI DELLA SPATALOLA PER INCORPORARE L’IMPASTO. BISOGNA STARE ATTENTI A NON FAR SMONTARE GLI ALBUMI. IL MOVIMENTO DEVE ESSERE SEMPRE DALL’ALTO VERSO IL BASSO.

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

Vedi anche qui, prova a preparare le olive all’ascolana senza glutine e senza latte. Sono un’ottima idea per un aperitivo con gli amici.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: