Salmone in crosta.

Salmone in crosta.

Salmone in crosta.

Questo piatto di salmone in crosta è piatto molto raffinato che richiede una certa abilità nella preparazione. Si tratta di una ricetta senza latte e senza glutine.

Ingredienti per 4-6 persone per salmone in crosta

  • una confezione di pasta frolla già pronta, senza glutine e senza latte
  • 80 gr di margarina di soia
  • un cucchiaio colmo di uvetta sultanina ammorbidita in acqua tiepida
  • un cucchiaio colmo di mandorle pelate e tritate
  • sale e pepe

per la salsa

  • la parte bianca di due porri finemente tritata
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • un cucchiaino di erba cipollina tritata
  • un cucchiaio di Dragoncello tritato
  • 40 gr di margarina di soia
  • due tuorli d’uovo
  • cucchiaino colmo di maizena o amido di mais
  • mezzo bicchiere di panna liquida di soia
  • un cucchiaino di senape di Digione
  • il succo di un limone
  • sale e pepe.

Procedimento

Fatevi preparare dal pescivendolo un pezzo di salmone verso la coda, senza pelle e privato del disco centrale, in modo da avere due filetti di forma triangolare. Lavatelo ed  asciugatelo bene.

Preparate il ripieno, lavorando la margarina di soia in una ciotola con un cucchiaio di legno in modo da renderla cremosa,  unite l’uva sultanina ben strizzata, le mandorle, un tuorlo d’uovo tenendo da parte l’albume, sale e pepe.

Continua a leggere

Con il mattarello, stendete la pasta  frolla, senza latte e senza glutine già pronta, in modo sottile e con un coltello ricavatene due triangoli più ampi di quelli di salmone.

Riprendete il ripieno e spalmate un filetto di pesce con metà del composto appena preparato e sovrapponete l’altro filetto, spalmando su questo il composto rimasto.

Quindi, ponete il pesce, interamente ricoperto di farcia,  su un triangolo di pasta,  inumidite il bordo del triangolo con poco albume sbattuto e copritelo con l’altro il triangolo di sfoglia. Leggi qui altre ricette.

Premete molto bene i bordi e pennellate con altro l’albume  tutt’intorno, affinché non si apra in cottura; con i ritagli di pasta formate delle decorazione a piacere.

Prima di passare in forno, praticate alcuni taglietti obblighi sulla superficie, in modo che il vapore che si formerà durante la cottura possa uscire e consentire alla preparazione di non inumidirsi troppo, così da evitare una pasta frolla umida e collosa.

Con la margarina di soia ungete una placca da forno e  disponetevi il triangolo di pasta e lasciate cuocere in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti.

Mentre il pesce cuoce in forno, preparate la salsa, facendo rosolare In una casseruola la margarina con i porri e le due erbette tritate, il prezzemolo e la maizena.

Sempre mescolando con un cucchiaio di legno, unite la panna di soia, il sale e il pepe..

Fate cuocere la salsa a fuoco basso sempre rigirando con cucchiaio di legno e quando comincia ad addensarsi togliete il recipiente dal fuoco e unite mescolando bene i tuorli d’uovo, la senape e  il succo di limone.

Appena il salmone sarà pronto, portatelo in tavola, sul piatto di servizio precedentemente riscaldato, dove taglierete a fette la crosta e il pesce accompagnandolo con la  salsa servita a parte.

Il vostro piatto senza latte e senza glutine è pronto per essere servito.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante idee senza latte se senza glutine.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: