Panzerotti fritti al non formaggio

Panzerotti fritti al non formaggio

Panzerotti fritti al non formaggio, non amo  la frittura per una serie di ragioni. Prediligo sempre il forno, ma da quando ho comprato la friggitrice ad aria si è aperto un mondo.

La ricetta prevede la frittura tradizionale, ma io li ho fritti nella mia friggitrice ad aria, forse per questo l’immagine non è delle migliori.

Ingredienti per 4 persone per Panzerotti fritti al non formaggio
  • 250 gr di farina senza glutine
  • 50 gr di margarina di soia
  • un tuorlo d’uovo
  • un pizzico di sale
  • acqua sufficiente per legare l’impasto

per il ripieno

Mettete la farina a fontana sulla spianatoia ed unite il sale, il tuorlo d’uovo, la margarina e qualche cucchiaio d’acqua, se necessario fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo, che terrete da parte, coperto con un tovagliolo. Leggi qui altre ricette senza glutine e senza latte.

Intanto tagliate il formaggio a pasta filante in una terrina ed aggiungete il prosciutto, l’uovo, il sale, la noce moscata,  il prezzemolo ed amalgamate bene il tutto con un cucchiaio di legno.

Quindi stendete, la pasta con il matterello, in modo da ottenere una sottile sfoglia che ripiegate su se stessa, quattro volte come si fa per la pasta sfogliata.

Stendetela nuovamente e lasciate riposare. Ritagliate dalla sfoglia dei rettangoli di 6 cm x 8 usando la rotella tagliapasta in modo da ottenere dei bordi frastagliati decorativi.

Ponete nel centro di ogni rettangolo una noce di ripieno e con l’albume rimasto, leggermente sbattuto, inumidite i contorni dei rettangoli, ripiegati su se stessi e premete i bordi bene per sigillare bene.

Mettete abbondante olio nella padella e fatelo scaldare a fuoco medio e quando sarà caldo friggete i panzerotti pochi per volta.

Appena saranno ben gonfi e dorati toglieteli con la paletta e passateli nella carta assorbente perché perdano l’eccesso di unto e  serviteli ben caldi sul vassoio un piatto di portata.

I panzerotti, così preparati possono anche essere fritti nello strutto;  se vi piace accompagnateli  con una salsa di pomodoro al basilico servita calda.

Segui su Instagram @ CUCINIAMOLI

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: