Detto brodetto alla veneta

Detto brodetto alla veneta

Detto brodetto alla veneta

Ingredienti per 4 persone per Detto brodetto alla veneta
  • 1,200 kg circa di pesce misto per zuppa (prevalentemente ghiozzi, sanpietro, scorfani, triglie, volpini, spigole, naselli, pescatrici)
  • 350 gr di pomodori freschi pelati e passati al setaccio o 150 gr di pelati in scatola
  • 2 bicchieri di vino bianco secco meglio se del Friuli
  • un cucchiaio di aceto
  • un dl di olio di oliva extravergine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipollina
  • Sale e Pepe

Lavate accuratamente il pesce ed eliminate le interiora ma non tutte le teste che aggiungono sapore al brodo;  sfilettate i pesci a polpa più tenera (come sanpietro, spigola, triglia) ed eliminate le lische e le teste.

Disponete i pesci a polpa più dura e consistente (tipo ghiozzi e scorfani) in una casseruola, eventualmente tagliata a pezzi insieme con i pomodori pelati privati dei semi e passati al setaccio.

Salate, pepate e ricoprite a filo con acqua, facendo cuocere fino a che i pesci non si sfalderanno. Leggi qui altre ricette.

Una volta che il brodetto avrà raggiunto una certa consistenza aggiungerete l’aceto e fatelo evaporare. Poi passate i pesci al setaccio, filtrato il brodetto e tenetelo in caldo.

In un’altra casseruola, preferibilmente di terracotta, preparato un soffritto con l’olio d’oliva extravergine, lo spicchio d’aglio intero, che toglierete appena sarà dorato, e la cipollina tritata.

Unite i filetti degli altri pesci a polpa più tenere e lasciateli friggere. Se volete spruzzateli con il vino bianco. Vedi anche questo

Quando i pesci saranno cotti, aggiungeteli al brodetto precedentemente preparato. Fate cuocere il tutto per circa 10 minuti e servite il brodetto ben caldo.

Potete accompagnare il brodetto con crostoni di pane secco rosolati e  strofinati leggermente con  aglio.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: