Canaderli alla trentina senza glutine

Canaderli alla trentina senza glutine

Canaderli alla trentina senza glutine.

Ingredienti per 4 persone per Canaderli alla trentina senza glutine
  • 500 gr di pane senza glutine raffermo privato della crosta e tagliate a dadini
  • 4 uova
  • 300 gr di latte di soia
  • 50 gr di lardo a dadini
  • 30 gr di margarina di soia
  • 100 gr di salsiccia fresca
  • 1 cipolla media
  • 1 spicchio d’aglio
  • alcuni cucchiai di farina senza glutine
  • un cucchiaio di prezzemolo
  • un poco di maggiorana
  • sale.

Sbattete i tuorli d’uovo insieme al latte di soia e versateli su i dadini di pane in una capace terrina e lasciate riposare per circa 2 ore.

Intanto, fate rosolare nella margarina i dadini di lardo sino a quando non saranno diventati trasparenti;  tritate la cipolla, l’aglio, il prezzemolo e la maggiorana.

Amalgamate tutti questi ingredienti, unendo gli albumi montati e la salsiccia sbriciolata con il pane ammollato, utilizzando anche un po’ di farina senza glutine.

Con una piccola quantità di impasto, formate una pallina e buttatela nell’acqua o nel brodo bollente vegetale per vedere se il composto è di giusta consistenza. Leggi qui altre ricette.

Se tenterà a disfarsi, aggiungete  altra farina senza glutine, se invece la pallina diventa troppo dura diluite con un po’ di latte di soia.

Preparate, quindi i canaderli formando con le mani infarinate delle piccole arance di circa 4-5 cm di diametro e fateli cuocere per circa un quarto d’ora in acqua salata o brodo vegetale, secondo il vostro gusto. Vedi anche questo.

I canederli si possono servire in brodo o asciutti come accompagnamento a un piatto di carne, tipo il gulash, nel qual caso dovete averli scolati e conditi con salsa di pomodoro o sugo di carne.

Infatti costituiscono un ottimo accompagnamento per diversi piatti di carne in umido e possono essere serviti sia come  primo piatto sia come secondo piatto a vostra scelta.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: