Panforte classico senza glutine

Panforte classico senza glutine

Panforte classico senza glutine

Ingredienti per 6-8 persone per Panforte classico
  • 160 gr di farina senza glutine
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 155 gr di miele
  • 100 gr di gherigli di noce pelati
  • 200 gr di mandorle dolci pelate
  • 40 gr di cedro candito
  • 200 gr di arancia candita
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • un pizzico di spezie miste (Cardamomo, chiodi di garofano, noce moscata)
  • un cucchiaino raso di semi di Coriandolo in polvere
  • un cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 15 ostie grandi

Scottate le mandorle noci in acqua bollente, scolatele, asciugatele e disponetele sulla placca passandole in forno caldo a 200 gradi.

Quando saranno ben tostate, toglietele e tagliuzzate a pezzetti e metteteli in una terrina insieme al cedro,  l’arancia candita,tagliati a pezzettini,  e unite al tutto anche le noci.

Aggiungete le spezie e semi di coriandolo e sempre mescolando la farina (tenendone da parte un pugno). Leggi qui altre ricette.

Mettete a cuocere in un recipiente di ramo oppure una casseruola di acciaio inossidabile a fuoco bassissimo lo zucchero a velo, tenendone da parte un cucchiaio, con un cucchiaio di acqua e il miele mescolando continuamente con una spatola di legno. Vedi anche qui.

Fate  attenzione a che il composto non si attacchi al fondo. Quando vedrete che lo zucchero il miele cominceranno a formale delle piccole bolle, prendete uno stecchino ed immergetelo prima nello sciroppo, poi subito nell’acqua fredda. Se formerà una pallina dura,  lo sciroppo sarà pronto.

Togliete la casseruola dal fuoco e versatevi il composto di farina e frutta mescolando bene con la spatola di legno. Quindi foderate la tortiera con le ostie, versatevi il composto livellando la superficie con la lama di un coltello inumidita e cospargetelo con il cucchiaio di legno tenuto da parte di zucchero a velo.

Infine ponetelo in forno basso a 150. ° Lasciatelo cuocere per 30 minuti;  quando sarà cotto toglietelo dal forno, ritagliate con le forbici le ostie che avanzano dal panforte e spolverizzatelo con lo zucchero vanigliato.

Lasciate raffreddare prima di servire il panforte. Si può preparare anche senza miele aumentando però la dose dello zucchero sciolto in pochissima acqua. Si possono sostituire le noci con le nocciole pelate.  Volendo potrete anche aggiungere 30 grammi di cacao in polvere.

E’  consigliabile cuocere a forno molto basso perché il panforte non deve colorire. E’un dolce che può essere conservato per diverse settimane se tenuto in scatola chiusa a temperatura ambiente

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: