Le meringhe della regina senza latte e senza glutine

Le meringhe della regina senza latte e senza glutine

Le meringhe della regina senza latte e senza glutine

Ingredienti per 6 persone
  • un pan di spagna già pronto senza glutine del diametro di 24 cm
  • 60 gr di amaretti
  • 8 cucchiai di rum
  • 700 grammi di mele Golden
  • 70 gr  uvetta sultanina
  • 30 di margarina di soia
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • 80 di zucchero di canna

Per la meringa

  • 2 albumi
  • 120 gr di zucchero
  • la buccia grattugiata di un’arancia non trattata

Per la decorazione

  • mandorle sfilettate

Sbucciare le mele, affettarle finemente e metterle in una casseruola con la margarina di soia, la cannella, lo zucchero di canna e due cucchiai di acqua. Leggi qui altre ricette.

Far cuocere le mele per 15-20 minuti.

A metà cottura aggiungere l’uvetta sultanina  ammorbidita  in due cucchiai di rum. Togliere  la casseruola dal fuoco e far raffreddare il composto.

Montaggio dei pasticcini: appoggiare i cerchi metallici sulla  placca da forno rivestita di carta vegetale. Ricavate dal pan di spagna, con un tagliapasta del diametro di 8 cm,  6 dischetti. Vedi qui

Appoggiare il dischetto di pan di spagna sul fondo di ciascun cerchio metallico, spennellarli con il rum rimasto, distribuitevi sopra gli amaretti sbriciolati e le male ormai fredde, premendole leggermente con un cucchiaio.

In una terrina montate a neve gli albumi e incorporare delicatamente lo zucchero e la buccia d’arancia grattugiata.

Versare il composto in una tasca da pasticceria con bocchetta dentellata e premendo distribuire il composto di meringa sulla superficie di ogni dolce formando il disegno zig zag decorate.

Con delle mandorle sfilettate decorate la superficie. Ponete la placca in forno preriscaldato alla temperatura massima per qualche minuto fino a quando la meringa avrà assunto un leggero colore dorato. Vedi qui.

Togliere Placca da forno, eliminare i cerchi e con una spatola larga e sottile staccare i dolci della carta vegetale e disporli sul piatto di portata o  sui piattini  individuali.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: