Il World Vegan Day apre il mese dedicato al cibo

Il World Vegan Day apre il mese dedicato al cibo

Il World Vegan Day apre il mese dedicato al cibo 100 per cento verde, dal 1994 ogni 1° novembre si celebra l’alimentazione senza derivati animali, nel giorno dei defunti.

Il 1° novembre è il World Vegan Day, Vegani di tutto il mondo unitevi.

Il World Vegan Day apre il mese dedicato al cibo: è una giornata in cui le diverse comunità green del pianeta piantano alberi e organizzano manifestazioni per diffondere la cultura di non mangiare niente che derivi dagli animali.

Per il World Vegan Day quindi no al latte e, per esempio, no anche al miele, prodotto dalle api. Uno stile alimentare, che è importante scelta di vita e che secondo dati Eurispes convince sempre più persone. Leggi qui le nostre ricette.

Lo stile di vita vegetariano coinvolge circa il 7,5 per cento degli italiani (che in un recente sondaggio ha dichiarato di aver eliminato carni e pesci dall’alimentazione).

Gli strettamente vegani sono il 2 per cento degli italiani, un partito che sfiora un milione duecentomila persone.

La data del primo novembre per celebrarli è stata scelta nel 1994 da Louise Wallis, presidente della Vegan Society in Uk, per celebrare i 50 anni del movimento.


Il piatto veg più amato dagli italiani? In prima posizione, si conferma, come nel 2019, il Vegan Poké, la ricetta hawaiana,chiaramente nella preparazione veg amatissima in tutto il mondo che nella versione naturale di solito comprende salmone e uova.

Tanti anche i dolci vegani ordinati sulla piattaforma come il cornetto, il cheesecake e il muffin al cioccolato. Ma ditemi quanti sono in linea con il verbo vegano? Cosa pensano tutti quelli che molti alimenti non possono mangiarli perchè affetti da patologie? Fonte Repubblica.

Segui su Instagram Cuciniamoli

Resta informato sulle news

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: