Le tapas per tutti senza glutine e senza latte

Le tapas per tutti senza glutine e senza latte

Le tapas per tutti senza glutine e senza latte sono davvero degli ottimi stuzzichini che con qualche accortezza possono essere mangiate da tutti.

L’origine della parola tapa deriva dall’antica usanza di coprire, in spagnolo tapar, i bicchieri di vino nelle taverne e nelle locande con un pezzo di pane o prociutto per evitare che vi potessero entrare insetti o polvere.

Esistono altre denominazioni nel territorio spagnolo poteo o poteos ne Paesi Baschi, in Navarra, alifara in Aragona e picadeta o picaeta nella Comunità Valenzana.

Con il termine tapa si indica un’ampia varietà di preparazioni alimentari tipiche della cucina spagnola salate e anche dolci, consumate come aperitivi o antipasti. Vedi altre ricette qui.

Le tapas spagnole sono preparate con ingredienti legati alla produzione alimentare mediterranea.

Le tapas possono essere fredde, quando vengono preparate, per esempio, con le olive miste e il formaggio o calde, con il polpo, calamari fritti o salmone, o con il famoso jamon.

Ecco qualche idea per preparare Le tapas per tutti senza glutine e senza latte.

Patatas bravas o papas bravas, patate fritte accompagnate da una salsa piccante a base di pomodoro e pimenton

ensalada rusa o ensaladilla)

carne mechada, carne cucinata a fuoco lento,

chopitos o puntillitas, piccoli calamari fritti

pulpo a la gallega polpo arrostito e condito con olio e paprica

Segui su Instagram Cuciniamoli

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: