I pancakes: la ricetta veloce. Senza latte e glutine.

I pancakes: la ricetta veloce. Senza latte e  glutine.

I pancakes: la ricetta veloce. Senza latte e glutine. Sono le famosissime frittelle americane, soffici e leggere, in genere vengono mangiate con aggiunta di sciroppo d’acero, ma sono irresistibili anche con cioccolato fuso o crema di nocciole!

La ricetta dei pancake è molto semplice perché non richiede strumenti di cucina, vi bastarà una forchetta ed una ciotola e il gioco è fatto.

L’impasto dei pancake è molto versatile e si puo’ fare anche salato. La cosa importante è che sono buonissimi anche senza latte e senza glutine.Vi assicuro che nessuno noterà la differenza.

A grande richiesta Cuciniamoli I pancakes: la ricetta veloce. Senza latte e glutine.

I pancake sono ottimi anche freddi, e sono perfetti sia a colazione che a merenda. Fare i pancake, ricetta americana, sarà facilissimo e finalemente potrete gustarli a casa vostra senza fare il giro del mondo!

Se amate le colazioni importanti dal gusto esterofilo, vi invitiamo a provare anche le altre ricette.

Ingredienti:

UOVA 1

  • OLIO DI SEMI 20 gr
  • ZUCCHERO 20 gr
  • SALE 3 gr
  • LATTE di soia170 gr
  • VANILLINA 1 bustina
  • LIEVITO PER DOLCI 1 bustina
  • FARINA senza glutine 100 gr
  • margarina per la cottura
    • CIOTOLA / FRUSTA ELETTRICA / MESTOLO / PADELLA / SETACCIO

    Preparazione

    I pancakes: la ricetta veloce. Senza latte e glutine.

    • 1 Quando volete realizzare I pancakes: la ricetta veloce. Senza latte e glutine partite dall’uovo: rompetelo e fate ricadere il tuorlo e l’albume in una ciotola controllando bene che non vi siano pezzettini di guscio. Aggiungete molto semplicemente l’olio di semi e lo zucchero, quindi mescolate con la frusta giusto per il tempo per amalgamare gli ingredienti. Prendete il latte di soia che dovrà essere a temperatura ambiente ed incorporatelo al composto e mescolate.

    Insaporite la pastella con una bustina di vanillina, o se preferite con della vaniglia vera o ancora con la buccia di limone. Mescolate ancora.


    Setacciate la farina facendola ricadere direttamente nella ciotola con gli altri ingredienti. Mescolate con una frusta in modo tale che non si formino grumi.


    Aggiungete, infine, anche il lievito in polvere per dolci setacciandolo bene con un colino. Mescolate nuovamente e con attenzione affinché non si formino grumi nella pastella.


    Fate riposare la pastella per circa 15 minuti o fino a quando non vedrete le prime bollicine apparire in superficie.

    Scaldate un pezzettino di margarina in una padella piatta e antiaderente, che poi è quella che si usa anche per le crepes.

    Con un pezzo di carta assorbente, rimuovete il burro in eccesso, ce ne dovrà essere giusto un velo, quindi versate un mestolo scarso di pastella.

    Autandovi con il mestolo cercate di conferire al pancake una forma il più possibile circolare, senza schiaccare eccessivamente.

    Lasciate cuocere il primo lato del pancake per circa 2 minuti o fino a doratura completa, quindi giratelo dall’altro lato e lasciatelo cuocere completamente. 

    Per la cottura dei successivi pancakes prestate attenzione a mantenere il padellino sempre unto con del burro aggiungendone via via un pochino e asciugandolo sempre molto bene. 

    Altro accorgimento è sui tempi di cottura, via via che cuocete il padellino diventerà sempre più caldo, quindi i tempi di cottura dei pancakes successivi potrebbero ridursi, utilizzate sempre il grado di doratura come metro di giudizio sulla cottura.

    Procedete nello stesso modo con tutta la pastella impilando i pancakes in un piatto e rivestendo ciascuno con ciò che preferite. Io ho farcito con la crema di nocciola sena glutine e senza latte.

    RESTA INFORMATO. CLICCA QUI.

    cuciniamolitutti

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: