Paste di mandorla siciliane come in pasticceria

Paste di mandorla siciliane come in pasticceria

Come realizzare delle golose paste di mandorla siciliane come in pasticceria?

La ricetta per Paste di mandorla siciliane come in pasticceria è facile e farà felici grandi e piccini. E’ una ricetta naturalmente SENZA GLUTINE E SENZA LATTE.

Ingredienti per Paste di mandorla siciliane

  • 150 g mandorle farina
  • 100 g zucchero semolato
  • 2 albumi
  • q.b. mandorle pelate
  • q.b. ciliegine rosse

Istruzioni

  1. Versa lo zucchero sulla farina di mandorle e mescola bene con un cucchiaio.
  2. Aggiungi gli albumi mescolando bene con un cucchiaio, fino ad ottenere un impasto appiccicoso e morbido.
  3. Trasferisci l’impasto in un sac à poche munita di bocchetta  a stella e dai la forma ai biscotti su una teglia da forno. Decora i biscotti con le mandorle e le ciliegine.
  4. Fai riposare i biscotti per circa 12 ire in frigo.
  5. Preriscalda il forno a 200°C. Inforna i biscotti a 200°C per 15 minuti o fino a doratura.
  6. Sforna e lascia raffreddare prima di servirli.

Note

Se non trovi la farina di mandorle, puoi tritare con un frullatore le mandorle pelate.

Segui su Instagram Cuciniamoli per tante altrte idee.

La pasta di mandorle, o pasta reale, è una tipica preparazione siciliana dove le mandorle sono un prodotto tipico del territorio.

La pasta di mandorle è un ingrediente base della pasticceria che serve per preparare tantissimi tipi di dolci, come le paste di mandorle, crostate deliziose oppure potete divertirvi e creare dei deliziosi pasticcini decorandoli con granella di pistacchi o di mandorle stesse. Insomma una di quelle ricette che tornano utili in diverse occasioni in cucina.

Vedi le altre ricette qui.

Come conservare la pasta di mandorle

Essendo un ingrediente base la pasta di mandorle non si può sempre preparare ma averne una scorta in casa può aiutare. Preparate quindi una buona quantità di impasto e porzionatelo in panetti di circa 200 grammi. Mettete i panetti pronti in sacchetti alimentari con la chiusura ermetica e cercate di far fuoriuscire più aria possibile. Mettete i sacchetti in freezer e scongelate a temperatura ambiente all’occorrenza.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: