Il pane fatto in casa SENZA GLUTINE

Il pane fatto in casa SENZA GLUTINE

Ecco la ricetta per realizzare il pane fatto in casa senza glutine con una mollica morbida e alveolata. C’e un trucco per avere la crosta fragrante. Oggi con cuciniamoli vediamo la Ricetta del Pane perfetto! L’Impasto base della pasta per il pane senza glutine è veloce ma anche semplice e alla portata di tutti!

GLI INGREDIENTI BASE per Il pane fatto in casa SENZA GLUTINE

Occorrono solo 4 ingredientifarina, acqua, lievito e sale. Una ciotola per mescolare tutto e poche ore di lievitazione. Il risultato è divino! Sfornerete dal vostro forno di casa il profumo e il sapore di un buonissimo e profumato del panettiere.

La Storia

lI pane più antico di cui si abbia certezza risale circa al 12000 a.C. ed è stato ritrovato in Giordania: veniva preparato macinando fra due pietre una miscela di cereali e mescolandola con acqua. L’impasto finale veniva cotto su una pietra rovente. … Dall’Egitto iniziò l’arte della panificazione .

I metodi di preparazione

Non esiste un metodo unico per la preparazione del pane.

Vengono riconosciuti tre principali metodi: diretto, semidiretto e indiretto.

  • Metodo diretto: consiste nell’impasto di tutti gli ingredienti in un’unica fase.
  • Semidiretto: consiste nell’impasto di tutti gli ingredienti in un’unica fase aggiungendo il lievito o la pasta di riporto (è un pezzo di pasta lievitata il giorno precedente).
  • Indiretto: prevede due fasi, nella prima si prepara un preimpasto di acqua, lievito e farina, chiamato biga o biga liquida a seconda della proporzione degli ingredienti che ne determina la consistenza; nella seconda si aggiunge al preimpasto, lasciato fermentare secondo i casi dalle 4 alle 48 ore, tutti gli altri ingredienti.

I vantaggi del metodo indiretto sono:

  • Il gusto e profumo più intensi.
  • Alveolatura più sviluppata (i buchi nella mollica).
  • Un prodotto più digeribile.
  • Durata di conservazione più lunga.
  • Riduzione dei tempi di fermentazione dell’impasto finale.
  • Migliori caratteristiche strutturali e meccaniche (si ottiene una pasta più facile da lavorare).

Mentre gli svantaggi sono:

  • Con Maggiori difficoltà di preparazione.
  • Con Tempi più lunghi.
  • Un monitoraggio costante delle temperature.

Per tante altre curiosità contatta cuciniamoli

Ingredienti:

400 g di farina senza glutine per pane o pizza o anche la farina di grano saraceno

150 g di farina di grano saraceno

450g di acqua

9g di lievito di birra fresco

8g di sale fino

un cucchiaino di miele

PROCEDIMENTO

Per preparare la pasta per il pane come prima cosa iniziate a sciogliere il lievito di birra fresco nell’acqua a leggermente riscaldata con un cucchiaino di zucchero. Aggiungere poca farina e far riposare circa 15 minuti. Poi versate il restante della farina ed amalgamate il tutto. Prima che il composto diventi compatto aggiungere il sale.

Procedere ad impastare

Ancora, impastate con tutte e due le mani fino ad un composto compatto e liscio. l’impasto non deve risultare troppo duro. eveltualmente aggiungere un poco d’acqua. Poi coprire l’impasto con una pellicola trasparende e mettere in un luogo caldo.

Lasciare lievitare per circa due ore fino al raddoppio.

DARE LA FORMA

Prendere l’impasto ed oleare le mani (olio di semi) e procedere a dare la forma alla vostra pagnotta.

Far lievitare nuovamente.

Accendere il forno a 230g e farlo preriscaldare.

Cuocere per circa 40 minuti.

Altre ricette clicca qui

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: