Il baba’ al rum

Il baba’ al rum è uno dei dolci tipicamente napoletani caratterizzati dalla bagna al rum. Vediamo come prepararel baba‘ al rum passo dopo passo ed alcuni consigli per farcirlo e per delle varianti altrettanto buone

l baba‘ al rum  è un dolce tipicamente napoletano, sebbene le sue origini siano polacche.

Si tratta di una ricetta classica del napoletano dove costituisce ad oggi un vero capolavoro, che si può trovare in tutte le pasticcerie. La preparazione richiede un po’ di attenzioni e soprattutto una lunga lievitazione ma il risultato finale sarà a dir poco strepitoso e molto particolare, perfetto anche da servire con una bagna analcolica per accontatare anche chi non ama il rhum o non può consumarlo.

Vediamo quindi, come preparare l baba‘ al rum senza glutine e naturalmente senza latte.

Ingredienti per il baba‘ al rum

  • 300 g d Farina SENZA GLUTINE ( io scelgo quella per pane e pizza che è una ottima alternativa alla manitoba)
  • 5 uova
  • 3 g di sale
  • 15 ml di acqua
  • 15 g di lievito di birra
  • 25 g di zucchero
  • 110 g di MARGARINA DI SOIA
  • vaniglia

Ingredienti per la bagna

  • 1 l di acqua
  • 500 g di zucchero semolato
  • 20 g di scorcia d’arancia
  • 200 ml di rum
  • vaniglia
  • Come preparare l baba‘ al rum

Mettere in una terrina il lievico con un poco di zucchero e l’acqua tiepida.

Mescolare e far riposare 15 minuti.

Aggiungere un poco per volta la farina e le uova.

Impastare fino a quando l’impasto non risulta elastico. Aggiungere gli aromi. Alla fine mettere la margarina ed impastare fino a quando non sarà completamente assorbita.

Quando avrete ottenuto un impasto molto morbido ed elastico raggruppatelo tutto al centro della ciotola e mettete a riposare coperto con un canovaccio all’interno del forno spento ma con luce accesa per all’incirca tre ore. La lievitazione è molto importante in questa ricetta.

Mentre aspettate che l’impasto sia pronto potete dedicarvi alla realizzazione della bagna nella quale i babà verranno immersi. Per fare questo avrete bisogno di un pentolino all’interno del quale aggiungerete lo zucchero e l’acqua. Mescolate per bene il tutto così da sciogliere lo zucchero ed aggiungete anche la scorza d’arancia in fettine. Fate bollire l’acqua e, quando lo zucchero sarà perfettamente sciolto e l’arancia avrà rilasciato la sua aroma potete togliere dal fuoco ed aggiungere il rum. Coprite il tutto con un coperchio e lasciate le scorze in infusione così che tutti gli ingredienti si fondano completamente.

Quando l’impasto sarà lievitato perfettamente non resta che inserirlo all’interno dell’apposito stampo, che avrete prima imburrato ed infarinato. Riempite per circa ¾ della capienza, in maniera tale da ottenere poi, dopo la cottura la classica cupola tipica del babà.

Andrà fatto lievitare nuovamente per all’incirca un’altra ora, sempre in forno spento ma con luce accesa. L’impasto, infatti, dovrà arrivare al bordo dello stampo. Quando avrete ottenuto questo risultato potete passare alla cottura in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti.

Sarà pronto quando avrà un aspetto ben dorato. Sfornate, quindi, e lasciatelo freddare per una decina di minuti prima di estrarlo dallo stampo.

Una volta cotto dovranno essere immerso nella bagna, che nel frattempo avrete privato della scorza d’arancia. Tenetelo in immersione per un minuto almeno e quando sarà ben impregnato potete estrarlo e strizzarlo leggermente così da eliminare la bagna in eccesso.

Il babà al rum a questo punto vanno posto su una graticola così da perdere la bagna ancora in eccesso, per almeno una mezz’ora.

Ora non resta che servirlo ai vostri ospiti.

Ottimo servito anche con panna e fragole o con crema pasticcera. Segui Cuciniamoli su Instagram per tutte le ricette, CLICCA QUI

Leggi altre ricette cliccando qui

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: