Pasta di mandorle o pasta di zucchero?

Pasta di mandorle o pasta di zucchero?

Pasta di mandorle o pasta di zucchero?

Avete mai pensato di poter  usare la pasta di mandorle al posto di quella di zucchero? Si trova sia per copertura che per modelling. E’ vero, costa poco di più dell’altra, ma per il sapore non c’è paragone. Quindi Pasta di mandorle o pasta di zucchero?

Basta confrontare gli ingredienti per capire la differenza. Io la preferisco.

Quindi, se devi fare una semplice copertura, anche se non viene liscia come la pasta di zucchero, la consiglio vivamente.

Sicuramente non la si può modellare bene in quanto è poco malleabile quindi meno adatta alla modellazione.

Pasta di mandorle o pasta di zucchero?

Molto meno modellabile rispetto alla pasta di zucchero, quindi sicuramente non adatta a creazioni particolari, mentre ottima come copertura. Soprattutto si può usare in combinazione con la pasta di zucchero e rendere sicuramente piu’ sana la vostra torta.

Vediamo allora la ricetta veloce per preparare il marzapane. Si tratta di una ricetta basica molto semplice.

Ingredienti per 500 gr di pasta di mandorle:

  • 250 gr mandorle pelate da ridurre a farina
  • 240 gr zucchero a velo
  • 1 fiala essenza di mandorla amara, oppure 4 o 5 armelline
  • tre cucchiai di acqua

Procedimento

Il segreto per una buona riuscita della vostra pasta di mandorle è quella di partire dalle mandorle e non dalla farina di mandorle già pronta.

Quindi in un macinino inserire le mandorle pelate e lo zucchero. Otterrete un composto sfarinoso.

A questo punto versate il composto in una terrina dal fondo doppio e ponete su fuoco aggiungendo l’acqua. Fate cuocere fino a che il composto si rapprende e si stacca dai bordi della pentola.

Lavorate ancora per qualche minuto su una spianatoia.

Utilizzate i coloranti naturali a seconda del colore che volete dare alla pasta e potete procedere a stendere la sfoglia per rivestire la torta.

Il consiglio è quello di stendere la sfoglia tra due fogli di carta forno. In questo modo sarà piu’ facile ricoprire la torta.

S vi dovessero essere crepe o imperfezioni, niente paura.

Con il dito leggermente bagnato passate sulla crepa e lisciate con un cucchiaio.

Visita lo shop per trovare prodotti senza glutine e bio con un click.

Prova i salatini senza glutine

Leggi anche qui

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

 

 

 

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: