Pasta di zucchero fatta in casa

Pasta di zucchero fatta in casa

Pasta di zucchero fatta in casa

Voi preferite la pasta di zucchero fatta in casa o quella già pronta?

Non è difficile preparare  la pasta di zucchero fatta in casa e con una buona ricetta si può avere una ottima pasta di zucchero con dei costi decisamente inferiori con un prodotto di qualità

Vediamo subito insieme ingredienti e procedimento
  • 1 cucchiaio raso di gelatina insapore (o 10 gr di colla di pesce)
  • 4 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di burro di cacao
  • 2 cucchiai di sciroppo di glucosio
  • 500 gr di zucchero a velo setacciato

Procedimento

Per prima cosa, versare la gelatina a pioggia nell’acqua. Aspettare 15-20 minuti. Quando la gelatina avrà assorbito l’acqua, aggiungiamo burro di cacao e glucosio e scaldiamo a fuoco lento. Mischiamo con un cucchiaio per sciogliere gli ingredienti e spegniamo il fuoco.

A questo punto, setacciamo lo zucchero a velo in un contenitore largo e profondo, aggiungiamo il composto con la gelatina e mischiamo.

Quando la parte liquida sarà parzialmente assorbita iniziamo a impastare a mano. Quando tutto lo zucchero sarà incorporato verifichiamo se la pasta di zucchero si è raffreddata.

Quindi adesso procediamo a lavorare a mano gli ingredienti

Quindi trasferiamo la pasta su un piano di lavoro e impastiamo verificando che non si attacchi al piano. Se la pasta di zucchero è ancora calda, avvolgiamola con pellicola trasparente e aspettiamo qualche minuto che si raffreddi. Quando si sarà raffreddata continuiamo a impastarla per alcuni minuti con amido di mais o pochissimo zucchero a velo (preferibilmente non usare lo zucchero a velo in questa fase). La pasta deve essere lavorata fino a quando non si incollerà più al piano di lavoro.

Lasciare riposare per almeno 12 ore.

Al temine della lavorazione, quando la pasta di zucchero avrà un aspetto setoso e uniforme, la avvolgiamo in pellicola trasparente.
Lasciamo riposare la pasta per alcune ore, o meglio, fino al giorno seguente.

Come conservare la Pasta di zucchero

Possiamo conservare la Pasta di zucchero in frigorifero per diverse settimane, avvolta in pellicola trasparente e riposta in più buste di plastica ben chiuse e, possibilmente, in un contenitore a chiusura ermetica. Al momento dell’utilizzo basta scaldarla bene con le mani lavorandola su piano di lavoro con poco amido di mais e quindi procedere nella creazione di decorazioni o altro.

Visita lo shop per trovare prodotti senza glutine e bio con un click.

Prova i salatini senza glutine

Leggi anche qui

Leggi anche la ricetta del pandoro senza glutine e senza latte.

Segui su Instagram @cuciniamoli per trovare tante ricette senza latte e senza glutine, Puoi trovare anche tanti video tutorial per preparare con semplicità tanti dolci e salati senza latte e senza glutine. La cucina per tutti.

cuciniamolitutti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: